APRI
IL
MENU'
Cronaca Nazionale
Cogne (AO) - Fondation Grand Paradis apre i centri visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso per la stagione invernale
Con una novità: le postazioni osteofoniche
Articolo di Massimo Calleri
Pubblicato in data 04/12/2021

Da oggi 4 e fino all’8 dicembre e durante le festività natalizie si aprono le porte, per l’inizio della stagione invernale, dei centri visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso, siti di interesse naturalistico gestiti da Fondation Grand Paradis e dislocati nelle tre valli del Parco, che offrono percorsi di visita tematici pensati per informare e incuriosire il pubblico di ogni età. Sarà quindi l’occasione, per gli appassionati di natura, di scoprire gli allestimenti ospitati a Valsavarenche, Rhêmes-Notre-Dame e Cogne.

Nel centro visitatori di Valsavarenche, grazie allo spazio sul gufo reale sarà possibile scoprire le peculiarità e le abitudini di questo maestoso rapace notturno, che da sempre affascina l’uomo stimolandone l’immaginazione. La postazione emozionale permette al visitatore di immergersi nell’ambiente naturale di questo silenzioso predatore, un tempo cacciato dall’uomo ma ora tutelato da normative nazionali e internazionali.

A Rhêmes-Notre-Dame i visitatori potranno, invece, vivere le emozioni dell’ascesa ai 4000 metri della cima del Gran Paradiso grazie a Gran Paradiso VR - The experience of Nature, una stanza immersiva realizzata con video a 360° e tecnologia no-touch, che permette al pubblico di ripercorrere passo passo l’esperienza di una scalata in alta quota, assaporandone la preparazione, i paesaggi mozzafiato, la fatica e infine l’emozione dell’arrivo in vetta.

Una novità aspetta i visitatori del centro di Cogne, che potranno ascoltare suoni della natura e della fauna alpina scorrere attraverso... Le proprie ossa! Nelle due nuovissime postazioni di osteofonia vengono emesse delle vibrazioni acustica che non passano nell’aria, ma bensì unicamente attraverso il corpo, partendo dai gomiti, lungo braccia e mani fino ad arrivare alle orecchie del visitatore, che potrà in questo modo “sentire” i suoni del ghiacciaio e della valanga, l’ululato del lupo e i bramiti dei cervi e molti altri fra i rumori più segreti delle nostre montagne.

Queste e molte altre installazioni realizzate da Fondation Grand Paradis aspettano chi vorrà visitare i centri del Parco: postazioni sullo stambecco, sul gipeto, sui predatori del parco, sull’acqua, sul rapporto tra natura e uomo, interattive e accompagnate da contenuti multimediali per trasformare la visita in un’esperienza unica, coinvolgente, istruttiva e divertente. I tre centri visitatori saranno aperti tutti i giorni dalle ore 14.00 alle 18.00 dal 4 all'8 dicembre e dal 26 dicembre al 9 gennaio. Tutte le informazioni sono a disposizione su www.grand-paradis.it/info

 

Fondation Grand Paradis

Tel. 0165-75301

info@grand-paradis.it – www.grand-paradis.it

 

               

 

 

COMMENTA L'ARTICOLO
Altre notizie di
Cronaca Nazionale