APRI
IL
MENU'
Cronaca Nazionale
Cogne (AO) - Il GPFF anche on line
Presentato per la prima volta "Lo Combat" da Gael Truc
Articolo di Maria Luciana Pronzato
Pubblicato in data 04/08/2022

Dalla giornata di ieri e fino al 5 agosto, 10 film del Concorso Internazionale e CortoNatura del 25° Gran Paradiso Film Festival sono disponibili online: il Festival si apre al pubblico del web che potrà votare il proprio preferito contribuendo all’assegnazione del premio GPFF Online. Il vincitore della sezione online sarà annunciato a Rhêmes-Notre-Dame il prossimo 7 agosto.

A Cogne il pubblico ha potuto assistere oggi alla proiezione dei 5 film in selezione nella sezione CortoNatura; tra questi una produzione tutta valdostana, “Lo Combat” del giovane e promettente regista valdostano Gaël Truc, originario di Cogne.

Proiettato in prima visione assoluta al Trento Film Festival, “Lo Combat”  è stato presentato oggi per la prima volta in Valle d’Aosta al numeroso e curiosissimo pubblico di casa e racconta il difficile parto della mucca Bufera, regina della stalla, in una fredda notte nevosa.

Il progetto, è stato realizzato con risorse derivate dall’attività di crowdfounding che ha consentito di raccogliere 10.000 euro ed ha visto il coinvolgimento di una troupe composta tutta da giovani valdostani.

Presente in sala a rispondere alla tante curiosità del pubblico, Gaël Truc ha commentato: ”Dopo un anno e mezzo dalla partecipazione al concorso di scrittura Ça Tourne indetto dalla Film Commission Valle D’Aosta e dall’inizio di quest’avventura, è stata una grande soddisfazione per me poter finalmente presentare il film in Valle D’Aosta, qui dove tutto ha avuto inizio.

Lo Combat è un film nato dal territorio e con esso è cresciuto e in qualche modo la storia narrata vuole esserne un ritratto intimo. Il Gran Paradiso Film Festival della mia Cogne è stato il primo festival cinematografico che ho io abbia mai seguito; già piccolino aspettavo con grande gioia e curiosità l’inizio di questo magico evento estivo e ritrovarmi oggi a presentare una mia opera nella stessa sala che mi faceva sognare da bambino è stata un’emozione indescrivibile.”

Con lui sul palco anche i protagonisti del cortometraggio, la giovane attrice Alice Vierin e Ettore Champretavy, losista di professione ma attore di teatro popolare in patois per passione, alla prima e riuscitissima esperienza cinematografica.

Tutti gli eventi del Gran Paradiso Film Festival sono gratuiti. E necessaria la prenotazione sul sito www.gpff.it .

 

ll Gran Paradiso Film Festival è un progetto di Fondation Grand Paradis, realizzato con il sostegno di: Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, Assessorato al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni Culturali della Regione autonoma Valle d'Aosta, Consiglio Regionale della Valle d'Aosta, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Comune di Cogne, Parco Nazionale Gran Paradiso e Compagnia Valdostana delle Acque; con la partecipazione di: Comune di Aymavilles, Comune di Introd, Comune di Rhêmes-Notre-Dame, Comune di Rhêmes-Saint-Georges, Comune di Valsavarenche, Comune di Villeneuve, Club Alpino Italiano, Federparchi e Convenzione delle Alpi; con il patrocinio di: Ente Progetto Natura; sponsorship tecnica di Montura.

 

 

 

 

 

 

 

 

?

 

Da sinistra Gael Truc, Alice Viérin, Ettore Champrétavy e Luisa Vuillermoz

 

 

?

 

 

 

Ufficio stampa

Gran Paradiso Film Festival

 

Fondation Grand Paradis

Tel. 0165-75301 - Fax 0165-749618

info@gpff.it – www.gpff.it

info@grand-paradis.it – www.grand-paradis.it

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMMENTA L'ARTICOLO
Altre notizie di
Cronaca Nazionale