APRI
IL
MENU'
Juventus
Pianeta Juve - Dalle stalle a una vittoria… annullata
L'Analisi di Marco Rabellino
Articolo di Maria Luciana Pronzato
Pubblicato in data 12/09/2022

Inizio forte come sempre della Juve che aggredisce la Salernitana e al 7’ Miretti entra in area e calcia basso senza fortuna. Ancora Miretti scatenato che supera più avversari e calcia con Sepe che para.

Al 18’ Blackout Juve con la Paredes prima e Cuadrado dopo sbagliano appoggi semplici e permettono la ripartenza dell’avversario e su ripartenza Candreva trova il vantaggio per la Salernitana. Juve che si spegne e subisce tanto, troppo. Al 39’ Kean sbaglia il tempo del passaggio e manda Vlahovic in porta che non sbaglia ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

Nel finale di primo tempo Bremer sbaglia intervento e tocca palla con la mano. Dopo le proteste il Var chiama l’arbitro a rivedere e concede, dopo qualche minuto, il rigore che Piatek trasforma. Intervallo che giunge con la Juve sotto di due gol. Il secondo tempo inizia con la Juve nuovamente aggressiva che trova al 51’ il gol del 1-2 con Bremer di testa su cross di Kostic.

Juve molto più arrembante che al 66’ sfiora la rete con Vlahovic dal limite. Tiro deviato da Sepe indirizzato nell’angolo basso.  Passano pochi minuti e ci prova Milik da fuori e subito dopo Cuadrado.

Juventus sempre in avanti ma senza fortuna con tiri che non centrano la porta e partita che si avvia al termine con i bianconeri sterili e tre punti persi. Al 90’ Alex Sandro viene stirato in area e l’arbitro fischia il rigore che Bonucci prima sbaglia e sul rimpallo mette dentro. Dopo il gol la partita vira in ridicolo.

Al 95’ calcio d’angolo  bianconero con Milik che mette dentro ma probabilmente la Juve non doveva vincere anche questa partita e dalla sala Var si inventano un fuorigioco di Bonucci. Nel mentre Milik viene espulso per essersi tolto la maglia e Cuadrado inizia una rissa con Fazio. Pioggia di rossi e arbitro che decide di decidere al video per annullare il gol. Alla fine di 10 minuti di attesa gol annullato per un presunto fuorigioco attivo di Bonucci (non si sa che partita stessero trasmettendo in video) che a contatto col difensore avversario cerca di intervenire facendo attivare la sua posizione, presumibilmente prima del  tocco di milik.

Perin bene con alcuni interventi ottimi e incolpevole sui due gol.

Male Bonucci e Bremer, troppo soft nelle fase arretrata. Bremer si fa perdonare il rigore concesso con un gran gol.

Male anche De Sciglio, troppo in difficoltà in tutte le fasi e sostituito da Alex Sandro che nel finale trova il rigore del pareggio.

Orribile Cuadrado che non ne azzecca una e bucato da Mazzocchi (??) praticamente tutte le volte. Regala palla per il vantaggio alla Salernitana e si fa espellere per rissa nel finale.

Mckennie non brillante ma si fa comunque sentire in avanti.

Paredes non dona l’impronta adatta al gioco della Juve trattenendosi forse per il Benfica.

Bene Miretti. Si porta avanti con personalità e sfiora la rete. lascia spazio a Fagioli che prova a dar una scossa che nel finale arriva in parte.

Bene Vlahovic che prova più volte a trovare la porta. Meglio nella ripresa quando lasciano più spazio i difensori avversari.

In ombra Kostic nel primo tempo, diventa imprendibile nella ripresa.

Kean incomprensibile che venga ancora schierato in prima squadra. sbaglia tutto il possibile, sbagliasse maglia prima di entrare in campo faremmo festa. Sbaglia l’ultimo passaggio che portava Vlahovic in porta per il gol dell’1-1. Esce tra i fischi del pubblico che non lo può più vedere per far entrare Milik. Con lui in campo la partita svolta con buone azioni e più pericolosità. Segna il gol vittoria che viene annullato dai piani alti.

Partita che doveva chiudersi già nel primo tempo sulla carta e invece la Juve si mette da sola in difficoltà giocando male e subendo 2 reti che nella ripresa deve recuperarli mettendoci 45’. Nel finale convulso mi viene in mente che oggi è la giornata contraria agli Elkann, che vengono penalizzati da decisioni errate, in ritardo e irrimediabili. A Torino come a Monza, partita e gara decise da figure non presenti in campo.

(Immagini Juventus FC)

Marco Rabellino

COMMENTA L'ARTICOLO
Altre notizie di
Juventus