APRI
IL
MENU'
Torino
Pianeta Toro - All'Olimpico Grande Torino il Sassuolo fa il pieno
Ancora fatali gli ultimi minuti da gara
Articolo di Massimo Calleri
Pubblicato in data 18/09/2022

Il recupero è nuovamente fatale per il Toro che subisce il gol della sconfitta interna dal Sassuolo per opera di un nuovo entrato, tale Alcarez che tre minuti prima, sulla soglia del 90°, era entrato forse più per far passare il tempo e chiudere l’incontro in parità.

Invece, come spesso è accaduto, accade e probabilmente accadrà, la mossa del Mister Dionisi si rivela vincente e regala tre punti preziosi agli ospiti.

La prima frazione di gioco si era conclusa senza particolari sussulti da parte granata andati in gol al 37°con Lazaro che concludeva in gol dopo il palo colpito da Vlasic: marcatura annullata dal VAR che pescava Vlasic in fuori gioco.

Dall’altra parte cinque minuti dopo Frattesi impegnava severamente Milinkovic Savic che salvava il parziale.

La ripresa, escluse le sostituzioni, non viveva significative emozioni fino al 90°+3, minuto in cui si decidevano le sorti dell’incontro come abbiamo detto sopra.

Certamente una sconfitta che lascia l’amaro in bocca, ma non più di tanto visto che si tratta quasi di un’esclusiva per il Toro il prendere gol a tempo scaduto o nelle immediate vicinanze.

Il gol viene da un cross del sassolese Rogerio sul quale Buongiorno si dimentica del nuovo entrato e lo lascia concludere alle spalle dell’incolpevole portierone torinista.

Molto deluso il Mister granata Juric che, nell’immediato dopo partita, ha manifestato la propria perplessità sul calo generale di alcuni giocatori ed altresì la critica sulla mancanza di concentrazione che, in pratica, ha causato la disattenzione fatale.

Che costa ancor più cara pensando che il Sassuolo mancava di alcune pedine importanti, il che avrebbe dovuto agevolare il compito a chi, fra le mura amiche, poteva approfittarne per fare bottino pieno.

Ora la sosta che porta consiglio o almeno così si augura il Popolo Granata uscito mestamente dall’Olimpico Grande Torino, un nome che desta tanta o, per meglio dire, troppa nostalgia.  

(Immagini Torino FC)

COMMENTA L'ARTICOLO
Altre notizie di
Torino