APRI
IL
MENU'
Musica
Torino - Alessandro d'Alessandro al "Lambic" di via Tommaso Agudio 46
Alessandro d'Alessandro
Prosegue la rassegna Filodinote
Articolo di Maria Luciana Pronzato
Pubblicato in data 08/11/2022

Domani, mercoledì 9 novembre alle ore 21,15 sul palco del Lambìc suonerà Alessandro d'Alessandro, tra le più rilevanti espressioni della nuova leva musicale italiana.

Da sempre votato a contaminazioni tra generi diversi, ha portato uno strumento tipico della tradizione popolare come l'organetto a dialogare con altri stili, ritmi ed armonie, ampliandone notevolmente le capacità espressive ed il suono.

 

In questa direzione si pone anche la sua più recente esplorazione della canzone d'autore, che segna anche il suo esordio come solista, con la trasposizione di alcuni classici nel linguaggio di un organetto che, nelle sue mani, sembra assumere ‘il respiro di un'orchestra’. Il suono intimo del suo strumento a mantice è sostenuto da un utilizzo molto personale dell’elettronica, dell’effettistica e dei loops in tempo reale; sovrapposizioni armoniche e ritmiche, suonate direttamente sull’organetto, attraverso un originale sistema di percussione dello strumento.

 

Il progetto si è trasformato nel disco ‘Canzoni – per organetto preparato & elettronica’ (Squilibri) uscito nel giugno 2021. L’album vede la partecipazione di molti ospiti tra cui Elio, Sergio Cammariere, Musica Nuda, David Riondino, Neri Marcorè, Sonia Bergamasco, Joan Manuel Serrat, Peppe Voltarelli, Daniele Sepe, Roberto Angelini, e altri ancora. Il disco ha vinto il Premio Loano per il miglior album 2021 nella world music italiana.

 

Alessandro d’Alessandro, organettista, produttore, compositore
 

Ha collaborato sia in studio che live con numerosi artisti, fra cui Sergio Cammariere, Neri Marcorè, Rocco Papaleo, Petra Magoni, Gigliola Cinquetti, David Riondino, Peppe Voltarelli, Daniele Sepe, Banda Osiris, Maria Pia De Vito, Flaco Biondini, Sonia Bergamasco, Elena Ledda, Angelo Branduardi, Roberto Angelini, Roy Paci, Franco Battiato, Gabriele Mirabassi, Flo, Erica Mou, Daniele Di Bonaventura, Lucilla Galeazzi, Pino Marino, Peppe Barra, Edoardo De Angelis, RAP, Eugenio Barba & Odin Teatret, Fratelli Mancuso, Lino Cannavacciuolo, Zibba, Tetes de Bois, Fausto Mesolella, Patrizio Fariselli, e moltissimi altri.

 

Nel 2017 vince la TARGA TENCO (miglior album in dialetto) per il disco 'Canti, ballate ed ipocondrie d'ammore' (Squilibri) realizzato insieme a Canio Loguercio. 
E’ solista e coordinatore dell’Orchestra Bottoni, una particolare big band formata per lo più da organetti, uniti alla ritmica e alla voce di Antonella Costanzo, con la quale ha pubblicato diversi dischi tra cui ‘Orchestra Bottoni Live’, candidato alla Targa Tenco 2014 e molto apprezzato dalla critica specializzata.

 

Si esibito in alcuni dei più importanti festival italiani e stranieri, dalla classica alla worldmusic, dalla canzone d'autore, al cinema o alla letteratura, tra cui: Festival Berlioz, Francia, Concerti del Quirinale, RaiRadio3, FIMU, Francia, WTM Londra, Inghilterra, MeYouZik, Lussemburgo, Maggio Musicale Fiorentino, Villa Ada Incontra il Mondo, Roma, Premio Tenco | Folkest, Radio 3 Suite, Festival Letteratura, Mantova, Mare e Miniere, Sardegna, Festival della Creatività, Firenze, Liri Blues, MuntagninJazz, Abruzzo, Parco Archeologico Selinunte, Sicilia, Premio Loano, Materadio, Festival del Cinema Laceno d'Oro, Campania. Palazzo Reale, Napoli, La Notte della Taranta, ArtCity, Lazio, Auditorium Parco Della Musica, Roma, Francia, Germania, Istituto Italiano di Cultura Tirana, Albania, Polonia, Holstebro Festuge, Danimarca, Cile…

 

Ingresso gratuito. Prenotazione consigliata.

 

Info al numero: 327 112 6230.

COMMENTA L'ARTICOLO
Altre notizie di
Musica