APRI
IL
MENU'
Tecnologia
Torino - CSI Piemonte: l'Assemblea approva il bilancio d'esercizio
Letizia Maria Ferraris, Presidente CSI Piemonte
Crescita e basi solide per importanti progettualità future del Consorzio
Articolo di Massimo Calleri
Pubblicato in data 02/05/2023

Un anno di ulteriore crescita per il CSI Piemonte con risultati concreti e basi solide per importanti progettualità future. È quanto emerso oggi, giovedì 27 aprile 2023, nel corso dell’Assemblea del Consorzio riunita in presenza e in video conferenza e presieduta dall’Assessore all’Innovazione e servizi digitali per cittadini e imprese della Regione Piemonte, che ha approvato il Bilancio di Esercizio 2022.

 

L'esercizio chiuso al 31 dicembre 2022 riporta un risultato positivo con un utile d’esercizio pari a 897.093 Euro; il valore della produzione risulta in aumento (+5,2%) rispetto all’esercizio precedente, passando dai 143,4 milioni di Euro del 2021 ai 150,9 milioni di Euro del 2022.

La struttura patrimoniale e finanziaria si mantiene solida ed equilibrata; in particolare si registra un miglioramento nell’esposizione dei crediti commerciali, con una riduzione del 84,0% dei crediti scaduti. Gli investimenti, risultati pari a 10,5 milioni di euro e principalmente dedicati all’innovazione in campo tecnologico, si mantengono su valori coerenti ai volumi di attività del Consorzio.

Continua a crescere l’attrattività del CSI, con l’ingresso di 6 nuovi soci che hanno scelto il Consorzio come partner tecnologico, portando così il numero complessivo di consorziati a 134, di cui 8 enti a livello nazionale.

“Il Consorzio - ha sottolineato Letizia Maria Ferraris, Presidente CSI - conferma una situazione economica, patrimoniale e finanziaria positiva. Nel 2022 ha realizzato molte progettualità a favore dei suoi soci, confermando il suo ruolo di efficiente supporto tecnico alle decisioni amministrative degli Enti. Il CSI è un unicum sotto molti profili, a partire dal suo peculiare modello giuridico-economico che consente di operare economie di scala, mettere a fattor comune molteplici professionalità e ottimizzare le risorse disponibili a favore di tutti i consorziati”.

“Abbiamo chiuso il 2022 con risultati davvero positivi che ben rappresentano il percorso di trasformazione che il Consorzio ha portato avanti in questi anni”. Ha affermato Pietro Pacini, Direttore Generale CSI. “Oggi siamo una realtà solida, attrattiva e in continua crescita, in grado di offrire servizi importanti, a partire dai nostri Data Center e dal nostro cloud Nivola. Il nostro know how e le nostre infrastrutture ci permettono di guardare con fiducia al futuro per cogliere tutte le opportunità e tutte le sfide del PNRR che ci vede impegnati in molteplici progettualità a supporto degli enti pubblici”.

L’Assessore all’Innovazione e servizi digitali per cittadini e imprese della Regione Piemonte ha sottolineato che il 2022 è stato ancora un anno di crescita per il CSI non solo in termini economici ma anche sotto il profilo dell’attrattività e della conseguente attività di “espansione” con l’ingresso di sei nuovi soci, alcuni dei quali da fuori regione. Dati questi che confermano, ancora una volta, come il Consorzio si stia affermando come vera e propria eccellenza nel panorama nazionale. L’Assessore ha inoltre evidenziato come con CSI sia stata avviata una grande sfida, ovvero l’ingresso nel metaverso mentre nel contempo prosegue l’impegno per sviluppare servizi smart per cittadini e imprese.

 

 

Altre notizie di
Tecnologia