Biliardo - Carmine Stamerra (1a), Claudio Perotti (2a) e Fabio Giordano (3a) Campioni Provinciali di categoria
I "Magnifici 3" : da sx Fabio Giordano, Carmine Stamerra e Claudio Perotti

Conclusi al Borgonuovo di Settimo Torinese i Campionati per ogni raggruppamento

SETTIMO TORINESE – Domenica 7 giugno si sono conclusi presso l’ASD Borgonuovo i Campionati provinciali di categoria.

Le tre prove di qualificazione di prima serie e la settimana di competizione per seconde e terze partita martedì 2 hanno scaturito il podio di ogni raggruppamento ed il conseguente diritto di partecipazione al Campionato Italiano in programma al Palais Saint Vincent a partire da giovedì 18 prossimo.

I verdetti del campo hanno assegnato lo scudetto stagionale a Carmine Stamerra (Astoria Master Club TO) in prima categoria, Claudio Perotti (Borgonuovo) in seconda e Fabio Giordano (Diagonal Orbassano) in terza.

Ma veniamo al dettaglio; in prima serie Stamerra si è imposto, al termine di un avvincente incontro, su Marco Perna, portacolori del Gritty Bardonecchia; subito dopo si sono classificati Maurizio Di Silvestro (Albrito Club Biliardi Nichelino) e Ciro Lestino (Il Birillo Uno Moncalieri).

Il match clou ha messo a confronto due giocatori dal grandissimo “potenziale di fuoco” nelle biglie a vista, testimoni entrambi del gioco d’attacco con unitamente ottime soluzioni nel tiro indiretto.

Stamerra ha, nel complesso, giocato il biliardo che premia, quello che gli è valso, con pieno merito, il primato assoluto.

Claudio Perotti, nel contempo, ha regolato nella finalissima di seconda Luciano Veneziano, alfiere del Leo di Via Ala di Stura (TO); terzi a Pari merito si sono classificati Bruno Ferro (L’Accademia Rivoli) e Alberto Sada (Diagonal Orbassano).

La vittoria del beniamino di casa è scaturita al termine di una perfetta condotta di gara che gli ha consentito di giocare in scioltezza e mettere in mostra le indubbie qualità tecniche.

Infine ancora Diagonal con la vittoria di Fabio Giordano ai danni di Silvio Di Forti, anch’egli atleta del Club sede del tourbillon conclusivo.

Ed ancora Leo con Marco Sasso sul terzo gradino del podio insieme con Claudio Lazzari, giocatore in forza al Csb Oropa TO di Franco De Bartolo.

Una bella volata conclusiva ha caratterizzato questa edizione degli assoluti provinciali che registrano la lievitazione del numero degli iscritti, come d’altronde nelle ultime edizioni,  il che sta testimonia come il titolo, la coppa e la medaglia d’oro siano divenuti trofei insostituibili nel palmares di ogni giocatore al di fuori delle gare di calendario che maturano peraltro la classifica di merito per l’iscrizione alla kermesse tricolore insieme con i suddetti di ogni categoria.

La premiazione degli atleti ha fatto seguito al discorso conclusivo del presidente provinciale Fibis Raffaele Di Gennaro che ha tratteggiato l’annata sportiva che sta per concludersi con l’unito augurio per un’ottima prestazione agli assoluti nazionali di cui abbiamo detto.  

Il segretario regionale Fibis Massimo Calleri ha introdotto  le vari fasi alla presenza di Mauro Lanza, responsabile nazionale Fibis del progetto “biliardo a scuola”, di Rossano Arquà, presidente dell’ASD Borgonuovo, del “suo” direttore sportivo Maurizio Paonessa, del direttore di gara Francesco Atzeni e del selezionatore nazionale giudici di gara Rosolino Iacò.

(Foto Pronzato: dall'alto a sx Stamerra, Perna, Perotti, Veneziano, Giordano e Di Forti al tiro - l'intervento del presidente provinciale Fibis Raffaele Di Gennaro - Carmine Stamerra con la camponessa del Circo Rosa Paola Mantovani e Massimo Calleri)

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 08/06/2015