Concluso il 52° Gran Premio Newton Bob Kart, a Viù (Torino)

La spettacolare gara ecologica si è felicemente svolta, in una bellissima giornata di sole

A Viù (Torino), in una bellissima giornata di sole, si sono svolte domenica 30 agosto le tre manche di gara della 52° edizione del Gran Premio Bob Kart Newton della Coppa Europa Speed Down.

Ricordiamo che i “bob kart” sono i go-kart privi di motore che la forza di gravità spinge giù per le discese e che lo “speed-down” è lo sport praticato con i “bob kart”, disciplinato dalla Federazione Italiana Cart’s (FIC’S).

Anche nell’edizione di quest’anno, la gara si è svolta lungo i 1.864 metri del tradizionale percorso tra le località di Pianlento e di Pavaglione, con un percorso particolarmente tortuoso che rende spettacolare e particolarmente selettiva la competizione, con una pendenza media del 7,5% e punte del 10%.

Alla competizione di domenica, con il giovane Carlo Majrano come direttore di gara, hanno partecipato più di cento equipaggi, provenienti da tutta Italia, oltre che da Francia, Belgio, Svizzera e Germania. È stata preceduta dalle prove libere di sabato 29 agosto, e si è svolta in tre manche e la classifica finale è stata stilata in base ai tempi delle due migliori prove, “scartando” il peggior cronometraggio.

Nel corso della premiazione, Alberto Guerci assessore allo sport e turismo del Comune di Viù, e in passato più volte praticante questo sport, ha ringraziato tutti coloro che hanno permesso l’ottimo svolgimento della ormai consolidata manifestazione e in costante crescita. Guerci ha poi rivolto complimenti meritati agli ottimi organizzatori, coordinati da Enrico Boggiatto, col suo braccio destro, il “veterano” Ermanno Svanetti.

Guerci ha poi ricordato che la competizione del 2015, disciplinata dal 2005 dalla FIC’S, è nata nel 1959, quando cinque ragazzi ebbero l’idea di organizzare una corsa con approssimativi carrettini, lanciati in caduta libera lungo l’attuale percorso e da questa idea, felice e fortunata, era nata la “Gara dei Bob” che fino agli anni ’90 aveva divertito residenti e villeggianti. Questa manifestazione appare profondamente radicata e Guerci ha rivolto un caloroso invito ai giovani viucesi per una loro sempre più consistente partecipazione alla gara dei “Folk”.

La 52° edizione del Gran Premio Bob Kart Newton si è felicemente conclusa, gli organizzatori iniziano a pensare alla prossima, sempre coltivando il sogno di portare in futuro a Viù il Campionato Europeo.

Come ormai tradizione a Viù, questa gara ha coinvolto residenti e villeggianti, in particolare con la “notte bianca” di sabato 29 agosto che si è svolta nelle vie del concentrico del comune con intrattenimenti musicali, stand gastronomici, danze, folklore e sfilate musicali.

I vincitori sono suddivisi nelle categorie dalla C1 alla C8, è prevista una classifica a parte per i “Folk”, kart di costruzione artigianale.

SL-Streetluge: 1- Demarchi Matteo; 2-Giuliano Matteo; 3-Barbero Roberto.

DT-Drift trikes: 1-Tornabene Mara; 2-Banda Daniela; 3-Olivetti Marco.

FO2-Folk doppi: 1-Ramona A., Vivino F.; 2-Bollito F., Geninatti Togli; 3-Martoglio R., Martoglio D.

FO-Folk singoli: 1-Crescini Roberto.

C1-Caisse a savon: 1-Damelenne Romuald.

C2-Caisse a savon: 1-Lenoir Theo; Albrecht Niclas; Jung Thibaut.

C3-Caisse a savon: 1-Kremer Matis; 2-Augier Remi; 3-Potshulat Philipp.

C4-Caisse a savon: 1-Meraner Karlheinz; 2-Libolt Guillame; Colin Jean-Michel.

C5-Sidecar: 1-Bedeur L., Gori S.; 2-Shmid U., Cognolatto D.; 3-Charlier B., Dechensne C.

C6-Bob-car: 1-Oswald R., Oswald M.; 2-Bissardon F., Jacquier A.; 3-Lerf A., Inabniit A.

C7-Carrioli: 1-Perrin E., Neyroz P.; 2-Barbero A., Demarchi M.; 3-Miesen M., Miesen S.

C8-Kart: 1-Targhetti Spartaco; 2- Dottori Maurizio; 3-Serioli Claudio.

C9-Kart Junior: 1-Crescini Gianluca; 2-Dottori Gaia; 3-Gori Luna.

N5K-Kart: 1-Pons Paolo; 2-Avitabile Nicolò; 3-Saroglia Matteo.

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 02/09/2015