Facebook e le inserzioni pubblicitarie : ecco come evitare di divulgare le vostre informazioni personali
La foto " arcobaleno " di Zuckerberg, il fondatore di Facebook

Una modalità d' uso non a tutti conosciuta e che protegge la privacy

Come è noto a molti, Facebook guadagna sulle inserzioni pubblicitarie che ospita sul sito.

Per rendere il suo sistema più efficiente possibile, Facebook raccoglie le informazioni dei profili dei suoi utenti e poi li fornisce alle aziende che pagano per mettere la loro pubblicità su Facebook: in questo modo gli utenti vedono principalmente pubblicità di cose che gli possono interessare e le aziende non perdono tempo e soldi a pubblicizzare i loro prodotti a utenti che presumibilmente non saranno mai clienti.


Dopo avere raccolto i dati, Facebook li rende anonimi prima di consegnarli agli inserzionisti. Quando però vi registrate a un sito tramite il vostro account di Facebook, o scaricate un’app per Facebook, spesso permettete a chi gestisce questi servizi di visualizzare alcune informazioni come il vostro indirizzo e-mail, la parte pubblica del vostro profilo, la data del vostro compleanno, il vostro posto di lavoro e cose del genere.

È possibile evitare di fornire questo tipo di informazioni anche continuando ad usare le app o i siti a cui vi siete registrati, e un articolo di Business Insider spiega come fare.


Si può impedire agli inserzionisti di mostrare il vostro nome nelle pubblicità che compaiono sulle bacheche dei vostri amici: se avete messo “mi piace” a un ristorante o un negozio, è possibile che l’inserzione sulla bacheca di un vostro amico compaia accompagnata da un “piace a …” indicando il vostro nome. Per evitare che questo accada bisogna accedere alle “Impostazioni” di Facebook usando la freccetta in alto a destra nella barra degli strumenti. Una volta sulla pagina delle “Impostazioni”, cliccate su “Inserzioni” nella colonna a sinistra: la prima cosa che vedrete sarà la sezione “Siti di terzi”. Qui cliccate “Modifica” e cambiate la modalità da “Solo i miei amici” a “Nessuno” e salvate la modifica.


Potete anche controllare a quali informazioni del vostro profilo hanno accesso le app di Facebook che avete installato.

Partendo sempre dalla pagina “Impostazioni”, selezionate “Applicazioni”. Vi si aprirà una sezione con tutte le app che avete installato. Cliccando su una qualunque di queste app, appariranno le opzioni “Modifica impostazioni” e “Rimuovi”. Se non volete avere più nulla a che fare con quella app, potete selezionare “Rimuovi”; altrimenti potete modificare le impostazioni e decidere a quali informazioni del vostro profilo lasciare l’accesso: per esempio potrete spuntare “Lista degli amici”, se non volete che l’applicazione possa vederla. Alcune informazioni tuttavia sono obbligatorie per poter continuare a usare l’app.


Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 20/09/2015