Biliardo - Matteo Gualemi, fiorentino doc, vince a Milano il Campionato del Mondo di 5 birilli
Il neo Campione del Mondo Matteo Gualemi (foto Gagliardi)

Sconfitto in finale Sandro Giachetti, amico e compagno di tante avventure sportive

Dopo 28 anni il Mondiale di Biliardo è tornato a Milano e lo ha fatto nel momento migliore: quello del trionfale contesto di EXPO 2015 cui ha aggiunto il suo tassello sportivo nella massima espressione.

Matteo Gualemi, gigliato di importante levatura tecnica e morale, ha coronato a 27 anni il sogno della sua giovane ma assai intensa attività agonistica conquistando il titolo iridato ai danni dell'amico Sandro Giachetti, toscano anch'egli ed autore di una prova eccellente.

E non poteva che finire alla bella ed all'ultimo tiro nel set decisivo dell'incontro giocato al meglio delle sette partite.

Gualemi e Giachetti sono giunti match clou lasciando per strada, nelle semifinali, i plurititolati Andrea Quarta e Michelangelo Aniello, il che accresce i meriti di entrambi giunti al girone finale dopo aver affrontato e superato con successo la maratona delle qualificazioni.

Matteo Gualemi è così il nuovo Campione del Mondo della specialità 5 birilli, un volto nuovo per i non addetti ai lavori ed una nuova immagine che si impone con pieno merito nel Gotha del biliardo sportivo internazionale. 

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 29/09/2015