Biliardo - Mondově (CN): Daniele Bagnis sigla il VI Trofeo "Biliardo che Passione!"
Foto di gruppo conclusiva con finalisti e organizzatori

Al pinerolese Giuseppe Coviello una onorevolissima seconda piazza

MONDOVI' – Domenica 6 novembre Daniele Bagnis ha vinto la sesta edizione del Trofeo “Biliardo che Passione”, interprovinciale a scelta d’acchito riservata a seconda e terza categoria con formula ad handicap organizzata dall’omonimo centro sportivo di via Primo Silvstrini 13.  

L’atleta di casa, sfatando il proverbio che recita “nemo propheta in patria est”, cioè che nessuno è profeta nella sua patria, ha conquistato il gradino più alto del podio al termine di una bella e ben giocata finalissima che lo ha visto trionfare ai danni di Giuseppe Coviello, portacolori del Csb Amici del Biliardo di Pinerolo.

Bagnis, per nulla condizionato dal giocare fra le mura amiche, ha proseguito nella sua cadenza che lo ha accompagnato durante tutto il rush conclusivo; Coviello, ottima stecca pinerolese, ha dovuto cedere ad un avversario che ha finalizzato al meglio ogni occasione.

Buona comunque la sua prova che gli ha assegnato una pregevole seconda piazza davanti al compagno di squadra Michele Carotenuto, titolare del “bronzo” ex aequo con  Vincenzo Veneruso, alfiere del Borgonuovo di Settimo Torinese.

La gara, che ha contato la partecipazione di 120 giocatori, ha preso il via lunedì  31 ottobre con le prime batterie di qualificazione che hanno prodotto il tourbillon conclusivo per l’ascesa al primato assoluto.

La settimana di gara ha vissuto momenti di grande spettacolarità partecipata dal pubblico di appassionati che ha seguito numeroso ogni fase del torneo.

Ha diretto Ernestino Favro, Delegato Fibis per la Provincia di Cuneo, coadiuvato dagli arbitri provinciali Carlo Balocco, Giacomo Gavotto, Antonino Bruno e Paolo Tricomi e dai nazionali Renato Bracco e Piero Roatino, quest’ultimo giudice della finalissima nonché Presidente del Club organizzatore.

Alla premiazione è intervenuto Massimo Calleri, Segretario regionale Fibis Piemonte, che ha condotto il protocollo di chiusura; gli interventi del Direttore di Gara “Erne” Favro e di Nino Shelna, titolare del Club, hanno preceduto la consegna del Trofeo e delle coppe, di pregevole fattura, messe in palio dall'organizzazione.

(Foto Pronzato: dall'alto a sx Daniele Bagni e Giuseppe Coviello al tiro - Il Segretario regionale Fibis Piemonte Massimo Calleri conduce il protocollo di chiusura - il Direttore di Gara "Erne" Favro e gli arbitri del torneo - i finalisti con Massimo Calleri e "Erne Favro" - foto di apertura da sx Veneruso, Favro, Coviello, Roatino, Bagnis, Shelna e Carotenuto)

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 09/11/2016