La Loggia (TO) - Festa granata in ricordo del Grande Torino
Soualiho Meitι e Nicolas Nkoulou con Civico20News (granata)

E di un presente che fa sognare

Presso la bocciofila di La Loggia, trasformata per l’occasione in tavolata per i tifosi dei vari Toro Club in onore del passato, presente e futuro granata, si è svolta una indimenticabile serata di sport e aggregazione in nome del “Grande Torino” scomparso nella tragedia di Superga il 4 maggio 1949.

Unitamente ad un presente che vede il Toro in alta classifica prossimo alla zona Coppe europee ed un futuro fatto di speranze e di concretezze come la formazione Primavera.

Una festa dal colore, rigorosamente granata ha unito più di 360 tra tifosi, appassionati e simpatizzanti che si sono ritrovati intorno a Serino Rampanti, Claudio Sala e Angelo Cereser per rivivere il recente passato  con cenni commoventi agli “Invincibili” battuti solo da un ingrato destino.

Nicolas Nkoulou e Soualiho Meité hanno rappresentato il presente che sta facendo assai bene, Erik Ferigra e Vincenzo Millico con il Mister Federico Coppitelli un futuro assai promettente nel prosieguo dell’attuale eccellente performance.

Una serata, possiamo dire, indimenticabile in cui ognuno dei presenti ha rivissuto i ricordi più belli nello spirito ineguagliabile che rappresenta la peculiarità del vero tifoso granata.

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 10/05/2019