Regionali Emilia/Romagna - Perplessità sul voto disgiunto

Segno dei tempi?

Gentile Direttore,

ho qualche perplessità circa la soddisfazione del riconfermato governatore emiliano-romagnolo per avere vinto grazie al 'voto disgiunto' di tanti Elettori un po' strani.  

È' difficile comprendere chi, votando una Lista possa dare la preferenza al Candidato di una lista contrapposta.

Segno dei tempi? 

Cordiali saluti.

GianFranco Billotti

 

.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

 

Carissimo lettore,

la perplessità che Lei manifesta sul voto disgiunto ed in generale sulle ultime elezioni dell'Emilia e Romagna fanno parte di una strategia, mi creda, che oggi favorisce l'uno e domani l'altro pretendente allo scanno della presidenza regionale.

Personalmente sono in perfetta lunghezza d'onda con il Suo pensiero e condivido la Sua riflessione che lascia alquanto perplessi in quanto faccio fatica a pensare che si possa dare il voto, nella stessa sessione, a due shieramenti completamente agli antipodi o che fingono di essere tali.

Ma il gioco del potere, con favori elergiti dietro le quinte, prevede anche questa manifestazione che viene spacciata per espressione democratica del voto.

E così chi sa di avere perso prima ancora di andare alle urne favorisce, nel segreto dell'urna, chi può corrispondere una "benevola considerazione" che si traduce in poltroncine, magari di seconda fila, ma pur sempre poltroncine. 

Ed allora si comprendono tante cose come pure un'affluenza al voto spropositata in confronto alle altre tornate elettorali.

Se poi ampliamo il panorama ai "flussi ittici" dell'ultima ora, allora tutto diventa chiaro: tutto tranne l'eccessiva esuberanza di un PD che raccatta voti, senza pudore, dai resti del M5s e dalle new entry prodiane e se ne rende merito.

Una forma di narcisismo che distorce ancora una volta risultati e significati: un'insalatona, per essere chiari, che la coalizione di centrodestra ha assorbito con dignità conseguendo altresì un risultato storico fatto di consensi conquistati sul campo. 

      Civico20News    

Il Direttore Responsabile                                   

      Massimo Calleri     

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 01/02/2020