Pianeta Toro – All'Olimpico Grande Torino successo importantissimo per i granata

La vittoria contro il Genoa dą morale e tre punti fondamentali

Il Toro ritrova se stesso e porta a casa tre punti preziosissimi per la classifica, ma soprattutto ottenuti contro una diretta concorrente per la permanenza nella massima serie.

Ci voleva la vittoria e così è stato: all’Olimpico Grande Torino la banda “Belotti” ha siglato con un secco tre a zero quella che era diventata la partita dell’anno, quella che si deve vincere a tutti i costi e perciò la più difficile per l’inevitabile tensione prima e durante il match.

Ed i ragazzi di Longo hanno risposto dando fondo a tutte le energie residue per cancellare i recenti insuccessi; c’è voluta, comunque, più di mezz’ora prima che il pallone calciato dal torinista Bremer gonfiasse la rete genoana per un vantaggio cui aveva contribuito in maniera sostanziosa “saracinesca” Sirigu, insuperabile fra i pali come pure in uscita.

Stesso periodo per il raddoppio che giungeva al 31° della ripresa per opera di Lukic; la classica ciliegina sulla torta la metteva, neanche a dirlo, il “Gallo” Belotti che chiudeva alla sua maniera con un siluro imprendibile per il portiere genoano Perin.

Risultato classico che allontana le nubi in vista dell’impegno di domenica 19 che vedrà i granata a Firenze contro la Viola.

Una partita che dovrebbe concedere ai pochi eletti presenti lo spettacolo che possono offrire due squadre che non hanno più nulla da chiedere a questo strano campionato.

Certamente, sulle ali del successo contro il Genoa, il Toro giocherà da Toro per mettere ancor più al sicuro da possibili “contrattempi” una classifica strana ed imprevedibile, Var compreso.

(immagini Torino FC)

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 17/07/2020