Filemone e Bauci: l’amore modello

Il mito di un amore divenuto eterno

La mitologia è appassionante perché ci regala storie antiche dalla morale attualissima.

Oggi, rispolveriamo “Il mito di Filemone e Bauci”, una bellissima storia di amore eterno nella poetica ovidiana. Forse la più toccante di tutto il mito greco, tramandata nell’ottavo libro delle Metamorfosi di Ovidio.

Un giorno, Zeus ed Ermes (Giove e Mercurio nella mitologia romana) fecero una scommessa: si sarebbero travestiti da mortali e sarebbero scesi nel regno degli uomini, poiché Zeus intendeva dimostrare la malvagità degli stessi.

Durante il viaggio, i due dei travestiti da mendicanti chiesero ospitalità presso diverse abitazioni, ma vennero respinti quasi da tutti.

Solo una coppia di anziani che viveva in una capanna molto umile acconsentì ad accoglierli.

I due si chiamavano Filemone e Bauci; conducevano una vita modesta caratterizzata però dal forte sentimento che li legava.  

Zeus ed Ermes si sedettero alla loro tavola, senza rivelare la loro identità.

Durante il pranzo, però, Filemone si rese conto che il vino non finiva mai, nonostante ne avesse già servito molto.
Ciò lo insospettì tanto da spingere i due a rivelarsi;
il giorno seguente un tremendo diluvio distrusse la città.
Si salvò solo la capanna di Filemone e Bauci, che anzi si trasformò in lussuoso tempio.

Zeus chiese ai due anziani quale desiderio potesse realizzare per loro: i due risposero che avrebbero solamente voluto morire insieme, in modo da non dover sopportare la perdita dell’altro.

Fu così che i due innamorati mutarono in alberi sempreverdi, i fusti abbracciati, e vissero così in eterno.

Il mito è il paradigma del concetto di ospitalità greca: ospitare qualcuno infatti, nell’antica Grecia, era un obbligo morale. Gli ospiti erano considerati sacri e intoccabili.

Ma la storia, che porta una lezione edificante, è diventata anche l’archetipo dell’amore modello:

un amore che sopravvive all’età, alla povertà e alla ricchezza, e anche alla bellezza stessa, divenendo eterno.

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 25/08/2020