Organalia arriva a Ivrea (Torino)
Luigi Accardo

Protagonista L'Ensamble Vanvitelli

Sabato 10 ottobre si svolge il primo dei due concerti programmati a Ivrea (Torino) nel cartellone di Organalia 2020.

L’appuntamento, fissato per le ore 21 nella centralissima Chiesa di San Salvatore (Via Palestro, 45 – ZTL), vede il debutto dell’Ensemble Vanvitelli, specializzato nell’esecuzione del repertorio rinascimentale e barocco.

Il complesso, formato dal violinista Gian Andrea Guerra, dal violoncellista Nicola Brovelli e da Luigi Accardo al clavicembalo e all'organo, dà vita al concerto intitolato “Lo stile italiano e la Francia”.

L’appuntamento eporediese è l’occasione per il pubblico di ascoltare la “voce” dell’organo costruito da Felice Bossi nel 1846. Collocato in controfacciata, sopra la bussola d’ingresso, questo strumento è dotato di un manuale con 58 tasti e di una pedaliera rettilinea con 27 pedali. La trasmissione è meccanica. La manutenzione per questo concerto è stata affidata all’organaro Roberto Curletto di Vinovo.

Il programma propone musiche di Girolamo Frescobaldi (Toccata Settima per organo solo), Alessandro Stradella (Sinfonia a violino, violoncello e basso), Arcangelo Corelli (Sonata in Mi minore), Alessandro Scarlatti (Toccata in Laper organo solo), Michele Mascitti (Sonata in La maggiore e Sonata in Sol minore), Bernardo Storace (Balletto per organo solo) e, per concludere, Jean-Féry Rebel (Sonata in Re minore).

L’ingresso sarà, come di consueto, con libera offerta.

L’accesso per il pubblico, secondo le norme antiCovid in vigore per l’accesso nelle chiese, avverrà a partire dalle ore 20.30. Gli spettatori che arriveranno a Ivrea con l’auto sono consigliati di parcheggiare in Piazza Walter Fillak o in Piazza Freguglia.

Organalia è un progetto musicale sostenuto dalla Fondazione CRT e Città metropolitana di Torino. I concerti eporediesi si avvalgono anche del contributo della Città di Ivrea.

http://www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2020/organalia_2020/

 

Fonte: Ufficio Stampa Città Metropolitana di Torino.

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 07/10/2020