La bomba di Papa Francesco sulle coppie gay: sì a una legge per le unioni civili. Terremoto in Vaticano

La bomba sulle coppie gay Papa Bergoglio l'ha lanciata durante l'intervista per il film documentario "Francesco", presentato al Festival del Cinema di Roma. Il Pontefice per la prima volta ha sostenuto le unioni civili tra persone dello stesso sesso.

 

Il "sì" del Papa è arrivato a metà del film, che approfondisce i temi a lui più cari, tra cui l’ambiente, la povertà, le migrazioni, la disuguaglianza razziale e di reddito, e le persone più colpite dalla discriminazione.

 

Mentre era arcivescovo di Buenos Aires, Francesco ha approvato le unioni civili per le coppie gay come alternativa ai matrimoni tra persone dello stesso sesso. Tuttavia, non si era mai espresso pubblicamente a favore delle unioni civili come Papa.

 

"Le persone omosessuali hanno il diritto di stare in famiglia. Sono figli di Dio. Serve una legge sull’unione civile, per dare loro una copertura legale", le parole del papa che sono destinate a creare un terremoto in Vaticano

 

Fonte: Il Tempo.it

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 22/10/2020