Cogne (AO) - Per Natale, online il film evento del Gran Paradiso Film Festival “Le Temps d’une Vie”

Attribuito il titolo di Gran Paradiso Ambassador ad Anne ed Erik Lapied

Un Natale all’insegna di natura, montagna e cinema di qualità: il Gran Paradiso Film Festival torna a sorprendere con il film evento “Le Temps d’une Vie” di Anne ed Erik Lapied offrendo al suo pubblico l’opportunità di conoscere da vicino i due grandi registi animalier che esportano i valori e le immagini del Gran Paradiso nel mondo e a cui è stato attribuito il titolo di Gran Paradiso Ambassador.

I prossimi 28 e 29 dicembre il Festival proporrà infatti la proiezione online dell’ultima opera dei registi francesi che ripercorre a ritroso l’intera vita di uno stambecco, simbolo del Parco e del Gran Paradiso. Una storia avvincente e ricca di immagini emozionanti che svela molto dell’identità di questi luoghi. Il film sarà disponibile sul sito www.gpff.it a partire dalle ore 20.00 del 28 dicembre per 30 ore.

Il Gran Paradiso Film Festival ha deciso di attribuire ad Anne ed Erik Lapied un riconoscimento speciale con il titolo di Gran Paradiso Ambassador poiché i due registi incarnano e veicolano attraverso il loro operato i valori del Gran Paradiso e promuovono, raccontano e valorizzano questo territorio: 42 anni di carriera insieme, un’intera vita dedicata alla natura e 45 film sulla montagna – molti dei quali girati nel Gran Paradiso. I Lapied hanno infatti scelto come patria di elezione la Valsavarenche ed in particolare il piccolo villaggio di Tignet per rifugiarsi diversi mesi all’anno e creare le loro opere. Attraverso il loro obiettivo le valli del Gran Paradiso sono state svelate nella loro eccezionale biodiversità e ricchezza di ambienti e di specie, un viaggio capace di lasciare gli spettatori a bocca aperta.

Per presentare i Gran Paradiso Ambassador, a partire dal 21 dicembre, sarà visibile online un video realizzato in quota nella Valsavarenche in cui Luisa Vuillermoz, Direttore artistico del Gran Paradiso Film Festival incontra ed intervista Anne ed Erik, che raccontano la loro storia tra aneddoti e curiosità sul Parco.

Il GPFF estende così virtualmente la propria platea esportando ancora una volta l’immagine del Gran Paradiso e della Valle d’Aosta al di fuori dei confini regionali e nazionali.

L’iniziativa è gratuita previo accreditamento sul sito www.gpff.it.

 

Fondation Grand Paradis
Tel. 0165-75301 - Fax 0165-749618
info@gpff.itwww.gpff.it
info@grand-paradis.itwww.grand-paradis.it

 

 

Il Gran Paradiso Film Festival è un progetto di Fondation Grand Paradis, realizzato nell'ambito del Progetto PACTA Promouvoir l'Action Culturelle en Territoire Alpin (Interreg V-A Italia-Francia ALCOTRA 2014-2020) e del Progetto SONO - Svelare Occasioni Nutrire Opportunità (Interrreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020), in collaborazione con Assessorato all'Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale della Regione autonoma Valle d'Aosta, con il contributo di Assessorato al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione autonoma Valle d'Aosta,  Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo - Direzione generale Cinema e audiovisivo e Parco Nazionale Gran Paradiso; con il sostegno di Comune di Cogne, Fondazione Comunitaria della Valle d'Aosta, Club Alpino Italiano, Convenzione delle Alpi e Federparchi; con il patrocinio di Comune di Aymavilles, Comune di Introd, Comune di Rhêmes-Notre-Dame, Comune di Rhêmes-Saint-Georges, Comune di Valsavarenche, Comune di Villeneuve e Ente Progetto Natura; sponsor tecnico Montura.

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 18/12/2020