Pianeta Juve - Inizia coi botti il 2021 bianconero

L'Analisi di Marco Rabellino

Inizia bene l’anno la Juventus che asfalta l’Udinese 4-1

Partita ben controllata dai bianconeri che impongono il gioco e passano al 31’. De Paul perde palla sull’intervento di Ramsey che serve Cr7 in corsa. Il portoghese non sbaglia. Nella ripresa la Juve dilaga con Cr7 che si trasforma in assist man e serve un pallone delizioso a Chiesa che batte Musso. 2-0 e partita in discesa. Al 70’ Betancur intercette un passaggio sbagliato dei friulani e lancia Cr7 che di sinistro non sbaglia.

Nel finale arriva il gol dell’Udinese con Zeegelar che trafigge Szczesny dopo che il portiere aveva ribattuto un cross pericoloso. Sull’ultima azione Dybala viene lanciato e trova il quarto gol.

La Juve gioca in campo aperto e trafigge i friulani in velocità. Tanti errori sfruttati dai bianconeri e una partita finalmente con un gioco e giocata aggressivamente.

Sczcesny non deve fare interventi anche se nel finale subisce il gol dello sconosciuto Zeegelar.

Danilo copre bene poi sbaglia sul gol dell’Udinese ma pochi secondi dopo lancia Dybala in rete.

Bonucci non sbaglia niente, più solido di come aveva finito l’anno. Speriamo diventi costante.

De Ligt ottimo. Chiude tutto il possibile e in difesa è un muro insormontabile.

Alex Sandro non brillantissimo e fortunato quando Larsen calcia in porta e centra la traversa.

Buono Mckennie che dialoga con Betancur e il giocatore sta crescendo bene.

Ramsey non eccelle. Qualche errore di troppo e una prestazione non brillante. Serve assist a Cr7 e partecipa bene in qualche azione.

Betancur ottimo. Detta i tempi di gioco in modo perfetto.

Chiesa carbura per tutto il primo tempo ed esplode nel secondo con una prestazione super impreziosita anche da un gol.

Dybala si vede poco in area e quando sembra l’ennesima giornata no trova l’imbucata giusta e segna.

Ronaldo è indiscutibile. Segna due gol e serve l’assist a Chiesa. Eccellente come spesso accade.

Iniziare con una larga vittoria e un gioco ben impostato fa ben sperare per il recupero dei punti buttati in precedenza. Ora serve continuare su questa strada senza altri intoppi.

(immagine juventus.com)

 

Marco Rabellino

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 04/01/2021