Il Piemonte da lunedì tornerà ad essere classificato in zona gialla

Cirio: ”Fondamentale per tutti noi non abbassare il livello di attenzione”

Ho appena parlato con il ministro Speranza: il Piemonte da lunedì 11 gennaio continuerà ad essere in zona gialla, almeno fino a sabato 16. Lo confermano i dati dell'ultimo Report validato nel pomeriggio dal Ministero della Salute e dall'Istituto superiore di sanità”; lo ha comunicato nel pomeriggio di ieri, il presidente della Regione Alberto Cirio.

 

“Pur avendo un Rt sotto l’1 che ci permette di restare in zona gialla è, però, fondamentale per tutti noi non abbassare il livello di attenzione - continua il Presidente -, perché i dati confermano una circolazione del virus alta in Italia, con valori che in tutte le regioni vanno verso l’arancione. Se oggi il Piemonte ha una situazione epidemiologica migliore di altre regioni è perché raccogliamo i frutti dei sacrifici fatti finora, che è fondamentale non vanificare”.

 

Incrociando le dita su una lunga permanenza  il zona gialla, è bene riepilogare la situazione del week end, Ad iniziare da oggi, sabato 9 e domenica 10 gennaio il Piemonte, come il resto d’Italia, torna zona arancione. Da lunedì 11 a venerdì 15, come annuncia il presidente Cirio in anteprima.

 

Il Piemonte sarà vestito di giallo, ma di un giallo “rafforzato”, lo stesso già adottato nel corso delle festività natalizie che prevede il blocco della mobilità tra le regioni, mentre ci si può spostare liberamente anche tra un Comune e l’altro o tra diverse province. Per uscire dai confini regionali bisognerà produrre l'autocertificazione con un valido motivo.

 

Coprifuoco sempre in vigore, ancora dalle 22 alle 5. Bar e ristoranti, gelaterie e pasticcerie possono riaprire, ma fino alle 18, orario dal quale tornerà a essere consentito solo l’asporto (fino alle 22) e la consegna a domicilio. Negozi tutti aperti senza alcuna distinzione fino alle 20, come i centri commerciali.

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 09/01/2021