Pianeta Toro All'Olimpico Grande Torino sofferto pareggio con la Viola

Il "Gallo" torna a segnare e rimedia al gol di Ribery

Il gol del “Gallo” Belotti al 43° della ripresa regala al Toro un punto che potrebbe rivelarsi importante nell’economia generale di una classifica che vede i granata sempre in posizione critica in diretta dipendenza dai risultati delle altre squadre che condividono la parte bassa del tabellone.

Il verdetto del campo premia la generosità con cui i ragazzi messi in campo dal Mister Nicola si sono battuti con rinnovato spirito alla ricerca di quel successo che avrebbe consentito di rompere l’astinenza di vittorie casalinghe giunta a quota 12.

Occorre anche riconoscere alla Viola il merito di essere andata in vantaggio con Ribery al 22° del secondo tempo in inferiorità numerica. Un bel gol con cui il transalpino finalizza un ottimo dialogo con il compagno Bonaventura.

La supremazia della Viola, rimasta in nove dal 26° della ripresa per l’espulsione di Milenkovic, reo della testata a Belotti, dopo quella di Castrovilli al 16° sempre della seconda frazione di gioco, è durata, per l’appunto, fino a pochi minuti dal termine. Al 43°, per l’appunto, il “Gallo” la metteva alle spalle di Dragowski rompendo un incantesimo che durava dallo scorso 17 dicembre.  

Al di là del risultato, si comincia, comunque, a vedere l’impostazione caratteriale che Davide Nicola sta trasmettendo ad una squadra che ha sempre lottato cogliendo anche due pali con Zaza e Singo, quest’ultimo in continuo crescendo di condizione.

In ogni caso il gol di Belotti è un ottimo sprone per tutta la squadra che nel prossimo turno farà visita all’Atalanta di Gasperini: un incontro proibitivo fino a pochi giorni or sono, ma che oggi, alla luce del rinnovato entusiasmo espresso dai ragazzi di Nicola, consente di sperare nel risultato utile.

E sarebbe il terzo consecutivo dopo i pareggi di Benevento e quello di cui abbiamo appena detto. Appuntamento, quindi, a sabato 6 febbraio con il “Gallo” contro la “Dea”: un calcio per palati fini fra due squadre che promettono una genuina rappresentazione di sport e spettacolo.

(immagini Torino FC)  

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 30/01/2021