In Piemonte riaprono gli impianti sciistici

Il presidente Cirio e l'assessore Ricca: “Pronti per firma riapertura impianti sciistici al 30%. Se situazione non peggiora pronti a passare al 50%”

Ieri sera è arrivata una  notizia tanto attesa dagli amanti degli sport invernali ed ancor di più da parte degli operatori. L’attesa riguardava la decorrenza e l’ampiezza dell’operatività delle stazioni.

La data limite per considerare possibile lo svolgersi della stagione sciistica si orientava intorno a metà di febbraio. La conferma arriva direttamente dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio:

“Domani firmeremo per l’autorizzazione della riapertura degli impianti sciistici piemontesi con una capienza del 30% - affermano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca -. Ci auguriamo a breve, compatibilmente con la situazione epidemiologica, di poter portare al 50% il provvedimento. Questa iniziativa, ovviamente, procede parallelamente e dipende dai colori conferiti dal Cts alla nostra regione”. Quindi da domenica 15, tutti in pista nelle stazioni sciistiche piemontesi.

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 11/02/2021