La Maison Bertolin tra i fornitori di Foddy

Prosegue l’espansione della start up nata nel Canavese

Il lockdown non è riuscito a piegare la creatività ed i programmi di potenziamento  delle nostre aziende piemontesi. Si sta diffondendo la notizia che la storica Maison Bertolin, eccellenza valdostana nella produzione di salumi tipici del territorio, sia entrata ufficialmente a far parte dei fornitori di fooddy.it, la nuova start up nata nel Canavese e dedicata al cibo d’eccellenza.

 

La partnership è stata suggellata dalla consegna di una targa di “eccellenza”, che il founder di Fooddy.it, Federico Sica, ha consegnato nelle mani di Alexandre Bertolin, amministratore della Maison Bertolin.

 

Siamo lieti che fooddy.it stia raccogliendo tanti consensi – spiega Sica -, e in particolare da parte marchi di qualità come Bertolin, che è sinonimo oltre che di eccellenza, anche di altissimo prestigio. La Maison è conosciuta a livello internazionale e siamo molto contenti che abbiano deciso di far parte dei nostri fornitori, arricchendo e impreziosendo così l’offerta di prodotti di standard elevatissimo della nostra piattaforma”.

 

Fooddy.it è stata pensata durante il primo lockdow ed è diventata operativa poco prima di Natale. Le sue finalità sono quelle di valorizzare e sostenere i piccoli produttori, aumentandone la visibilità attraverso l’e-commerce, e di offrire agli appassionati del buon cibo nuove esperienze altrimenti inaccessibili. Ma dietro questa idea commerciale, c’è principalmente la volontà di rilanciare e valorizzare il territorio, le sue eccellenze e le sue peculiarità uniche.

 

Ed è stata proprio questa filosofia che ha conquistato la Maison Bertolin: “Sposiamo con piacere – commenta Alexandre Bertolin – un nuovo progetto che punta sulla qualità, delle persone che ci lavorano in primis e dei prodotti che tratta, e che vuole favorire il territorio, permettendo ai suoi attori di fare rete. La nostra politica aziendale è sempre stata quella di offrire food eccellente, obiettivo ancora più importante oggi, con un consumatore sempre più informato e consapevole”.

 

Su fooddy.it è possibile acquistare e provare specialità interregionali di tutta Italia, vere e proprie “chicche” dell’enogastronomia. “Stiamo lavorando – conclude Sica – per ampliare il nostro progetto ed estenderlo, creando relazioni con piccoli e grandi produttori, tutti accomunati dalla passione per il cibo buono e genuino”.

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 12/02/2021