Prevenzione: il Consiglio Regionale chiama a raccolta le associazioni piemontesi

Istituzione di un tavolo permanente di confronto per sostenere azioni e progetti

È compito delle istituzioni farsi carico di dare risposte concrete per agire a tutela della salute, sul piano della prevenzione e protezione. Da questo assunto parte l’idea degli Stati generali della Prevenzione e del Benessere del Consiglio regionale, di creare un canale diretto di confronto e  comunicazione con il mondo dell’associazionismo che, a vario titolo, opera sul territorio nel campo della prevenzione. 

A partire dal 12 febbraio, le circa mille associazioni senza scopo di lucro e le fondazioni, legalmente costituite, che operano con competenza ed esperienza nel campo della promozione della salute e del benessere sul territorio della Regione Piemonte, saranno infatti chiamate a condividere iniziative e progetti da mettere in campo in tema di prevenzione, semplicemente  partecipando alla manifestazione di interesse promossa dal Consiglio regionale.

Aderendo all’avviso pubblico, le associazioni potranno prendere parte ad un Tavolo permanente di confronto e di dialogo con l’istituzione piemontese e vedere promosse e sostenute le proprie iniziative. Palazzo Lascaris metterà inoltre a diposizione le sale della Galleria Spagnuolo per ospitare attività espositive promozionali legate ai progetti promossi dalle associazioni.

Tra le principali azioni che la manifestazione intende realizzare vi è il coordinamento tra tutti gli attori del territorio che si occupano di salute. L’azione di coordinamento ha il grande pregio di mettere allo stesso tavolo enti, istituzioni e associazioni che, pur nel rispetto dei propri ambiti normativi, possono confrontarsi concretamente sulle azioni attuate, conoscere i servizi disponibili sul territorio, creare nuovi canali di comunicazione e migliorare le prassi di intervento con l’obiettivo di fornire un sostegno effettivo ai cittadini.

“La prevenzione gioca un ruolo importante per salvaguardare lo stato di salute dei cittadini, sostiene il presidente del Consiglio Stefano Allasia. Per questo come Consiglio regionale già da alcuni mesi abbiamo deciso di intraprendere un percorso sul tema attraverso gli Stati generali della prevenzione e del benessere. La pubblicazione di questo bando favorirà la creazione di una rete permanente con le diverse associazioni senza scopo di lucro e le fondazioni attive in Piemonte, affinché si rafforzi la conoscenza e la consapevolezza dell’importanza della prevenzione”.  

 

 

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 14/02/2021