Corsa su strada - Conclusa la terza edizione della Trino - Santuario di Crea
Charlotta Fougberg

Organizzarla dal Gruppo Podistico Trinese

Ha avuto un’ottima risposta, nonostante l’emergenza sanitaria, la terza edizione della Trino-Santuario di Crea, che si è corsa domenica mattina, gara nazionale Fidal di corsa su strada, e prima prova del campionato ‘Corripiemonte’. Ad organizzarla è stato il Gruppo Podistico Trinese.

 

Due, come previsto, sono stati i percorsi: quello ‘lungo’ con partenza da Trino al quale hanno preso parte 270 partecipanti. Alla fine la classifica ha visto laureato vincitore tra gli uomini Michele Belluschi della Podistica Recanati, mentre nella gara femminile si è imposta un’atleta di alto livello, la 35enne Charlotta Fougberg, svedese.

 

Quest’ultima (anche seconda assoluta nella competizione), è un’atleta di livello mondiale, nazionale del suo Paese. E’ arrivata a correre in Piemonte perché originariamente avrebbe dovuto partecipare ad una gara a Berna, in cerca della qualificazione per le Olimpiadi, ma questa era stata annullata causa neve.

 

Di qui la richiesta agli organizzatori del Gruppo Podistico Trinese di poter prendere parte alla Trino-Santuario di Crea, accettata immediatamente.

 

Il percorso ‘corto’, invece, dalla frazione di Madonnina di Serralunga di Crea ha registrato la partecipazione di 55 atleti e la vittoria, nella categoria maschile, del valdostano Nicolò Biazzetti.

 

Tra le donne, invece, la prima posizione è stata occupata da Serena Delpiano, della Podistica Valle Varaita.

 

Massimo Iaretti

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 16/03/2021