Le ricette di Giuly - Tajine di pollo

A cura di Giuly Fonty

 

 

Ciao a tutti, questa ricetta ci è stata consigliata da un nostro conoscente marocchino
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI:

 

1 Kg di pollo tagliato a pezzi

1 spicchio di aglio 

1 limone (possibilmente in salamoia acquistabile nei negozi etnici)

1 cucchiaino di pepe nero

1 cucchiaino di zenzero in polvere

1 cucchiaino di curcuma 

1 cucchiaino di cumino

1 cucchiaino di peperoncino in polvere (facoltativo)

3 zucchine

1 pomodoro

1 cipolla

3 patate

4 carote

1 peperone (facoltativo)

200 g di olive verdi denocciolate

prezzemolo q.b

sale q.b

olio q.b

 

PROCEDIMENTO:

 

Si inizia dalle verdure. Sbucciare le patate e la cipolla e tagliarle in quattro spicchi, sbucciare le carote, le zucchine e i peperoni e tagliarli a listarelle nel senso della lunghezza ed infine tagliare il limone, l'aglio e il pomodoro in quattro spicchi.

 

Mescolare tra loro tutte le spezie in una ciotolina. A questo punto mettere sul fuoco la tajine con uno spargifiamma sotto, versare l'olio e mettere a rosolare i pezzi di pollo. Una volta rosolati cominciare ad aggiungere le verdure mettendole in altezza attorno alla carne fino a diventare una montagnola, aggiungere il mix di spezie, le olive e gli spicchi di limone.

 

Salare, aggiungere una tazzina d'acqua nel composto, coprire con il coperchio su cui verrà versata un'altra tazzina di acqua nell'apposito bicchierino sulla punta. Quando inizia ad uscire il vapore dal buchino presente sul coperchio, far cuocere per circa un'ora a fiamma bassa.

 

Si consiglia di servire con del riso basmati o cous cous. Buon Appetito!

 

APPENDICE: COME TRATTARE LA PRIMA VOLTA LA TAJINE

 

La tajine è una pentola in terracotta formata da una base piatta e un coperchio a cono con sopra una specie di bicchierino dove va aggiunta dell'acqua durante la cottura a fuoco basso: questo metodo favorisce la formazione del vapore acqueo all'interno della tajine.

 

Essa è acquistabile nei negozi etnici appositi, controllando sempre durante l'acquisto che il coperchio chiuda bene (essendo fatto a mano può capitare che non combacino le due parti). Prima del primo utilizzo è necessario fare un trattamento specifico: immergere completamente in acqua la tajine nuova col coperchio per almeno un'ora, dopodichè sfregare l'interno della base e del coperchio con olio d'oliva.

 

Mettere la tajine completa in un forno freddo, portare la temperatura a 150°C e lasciarla per due ore. Togliere dal forno e lasciarla raffreddare. A questo punto è pronta per tutte le vostre ricette! Lavare con una spugna senza usare detersivi, solo acqua e limone o acqua e aceto in quanto la terracotta assorbe tutti gli odori. 

 

Giuly Fonty

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 03/04/2021