Pianeta Toro – I Granata battono il Parma all'Olimpico Grande Torino

I ragazzi di Nicola si aggiudicano il match che vale piω dei tre punti in palio

Oggi Davide Nicola, come aveva sperato alla vigilia dell’incontro, salirà idealmente al Colle di Superga con i suoi ragazzi e soprattutto con la gioia della vittoria sul Parma che dedicheranno agli “Invincibili” che settantadue anni or sono lasciarono la vita nel tragico incidente aereo che li riportava a casa dopo l’amichevole di Lisbona.

Un successo importantissimo contro una diretta rivale nella zona rossa della classifica che di fatto sancisce la retrocessione nella classe cadetta degli emiliani ed un po' di respiro per i granata che oggi risalgono la graduatoria attestandosi in una posizione che consente maggiori speranze di permanenza in A.

La cronaca racconta la prima occasione granata scaturita da un’ottima iniziativa di Vojvoda che serve il “Gallo” che non finalizza al meglio la ghiotta occasione. Siamo al settimo minuto e al tredicesimo Lukic serve Belotti che calcia al volo ma non centra lo specchio della porta avversaria come Sanabria un minuto dopo che non inzucca a dovere un ottimo suggerimento di Ansaldi, ancora una volta, quest’ultimo, far i migliori in campo.

Ed è lui che centra la traversa sfiorando il vantaggio: è il ventiquattresimo di gioco. Il fischio di Aureliano, arbitro bolognese dell’incontro, interrompe l’assedio del Toro alla porta difesa dal ducale Sepe dopo un minuto di recupero.

Si riparte e al decimo il Toro va vicino a gol: Sepe pasticcia un po' ma si salva prima su Sanabria e poi sul “Gallo”. Otto minuti e i granata passano con Vojvoda servito in maniera impeccabile da Ansaldi.

Il prosieguo registra la continua pressione del Toro che va in gol con Belotti: ma il Capitano è in fuorigioco e poco dopo lascia il posto a Zaza.

Niente di particolare di qui al termine del tempo regolamentare e dei tre minuti di recupero: i granata centrano così il parziale che li porta all’aggancio con lo Spezia a 34 punti superando il Cagliari e ad un punto dalla Fiorentina e due dal Genoa, comunque fuori dalle ultime tre che sono il Crotone, il Parma, per l’appunto, ed il Benevento.

Domenica prossima il Toro farà visita al Verona che naviga 8 punti più in su; il Mister Davide Nicola preparerà comunque la squadra vincente per non perdere alcuna occasione per allungare il passo anche in vista dello scontro casalingo infrasettimanale di mercoledì 12 contro il Milan.

(immagini Torino FC)

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 04/05/2021