Urbino – Omaggio a Luciano Ventrone il pittore delle iperbole

La mostra curata da Vittorio Sgarbi presenta quarantacinque opere allestite nelle Sale del Castellare del Palazzo Ducale fino al 27 giugno

Gli spazi delle Sale del Castellare in Palazzo Ducale di Urbino ospitano  una mostra - a poche settimane dalla sua scomparsa -:  “Luciano Ventrone. Il pittore delle iperbole” curata dal Professor Vittorio Sgarbi. L’iniziativa ad ingresso gratuito sarà disponibile alla visita fino al 27 giugno 2021. Il sindaco Maurizio Gambini:”In questo 2021 la mostra di Ventrone  assume un significato speciale: diventa il simbolo di una rinascita delle attività culturali nella nostra città, dopo una lunga pausa forzata, a causa della pandemia da Covid-19 che ci ha accomunato al resto del mondo”.

L’evento espositivo - promosso dal Comune di Urbino, su progetto di Contemplazioni, in collaborazione con l’archivio Luciano Ventrone, e con il coordinamento generale di Gianluca Bellucci -   presenta  45 opere di Luciano Ventrone, pittore della luce e del colore. Ventrone lavorando direttamente sulla  fotografia,   è in grado di cogliere quei dettagli che sfuggono alla visibilità dell’occhio umano e che sorprendono e meravigliano sempre lo spettatore. La sua opera pittorica per scoprirla interamente e apprezzarla richiede un’attenta osservazione ravvicinata, quasi da microscopio, per poi allontanarsi dai dipinti e scoprirne la piena totalità.

Vittorio Sgarbi, che è stato l’ultimo a celebrare Luciano Ventrone al Mart di Rovereto, a margine della mostra «Caravaggio il contemporaneo», scrive nella presentazione del catalogo  della mostra di Urbino: ”Ventrone è un’artista contemporaneo che realizza opere che le persone vengono a vedere perché vogliono meravigliarsi. Ha saputo affermarsi come grande maestro nella figurazione, - continua Sgarbi - con un virtuosismo eccezionale. L’artista sembra cercare un assoluto, una essenza, che, nell’opera accresca la realtà, non si limita a riprodurla. È di più. Ventrone è il pittore delle iperbole. E iperboliche, esagerate, barocche, appunto sono le sue opere piuttosto che iperrealistiche”.

Luciano Ventrone  è tra gli artisti italiani maggiormente conosciuti a livello internazionale ha esposto nei più importanti musei e gallerie del mondo. Nel progetto Quirinale contemporaneo curato da Renata Cristina Mazzantini, nel 2020  sono  stati acquisiti due dei  suoi dipinti per inserire l’arte e  il design nelle sedi presidenziali.

Descrizione immagini

Foto copertina catalogo

Foto 1 Luciano Ventrone“Gocce di vita”“

Foto 2  Luciano Ventrone “Dialogo fantastico”, 2021 olio su tecnica mista su tela di lino cm 80x100, Collezione M. Gibilisco

 Urbino, “Luciano Ventrone. Il pittore dell’iperbole”, Palazzo Ducale, Sala del Castellare fino al 27 giugno 2021, Orari dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 18.00, ingresso gratuito , Informazioni:Info IAT tel. + 39 0722 378205/ + 39 0722 2613

 

 

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 15/06/2021