Oulx (TO) - Valentina Giarlotto espone al "Malaika cafè"

Da oggi la rassegna della giovane pittrice torinese

Finalmente l'estate, la libertà, attorno a noi pulsa vitalità e voglia di vivere.

"Civico20news" e la sua redazione si occupa da sempre e con grande interesse ad eventi artistici culturali della nostra città e della regione.

Ad Oulx dall' 1 al 30 agosto ,nella rinomata sede del "Malaika cafè" di via Monginevro 41 si potranno ammirare le opere della giovane artista torinese Valentina Giarlotto.

C'era una volta...

Sì... è come aprire un libro di favole,quelle sempre più rare che accompagnano i sogni dei bimbi..un volo nella fantasia più limpida e geniale, per poi incontrare la realtà, il mondo reale.

È questa l'emozione che le opere di Valentina Giarlotto regala ai visitatori della sua mostra, ricca di originali e gioiosi personaggi.

La delicatezza del suo tratto pittorico ci porta in un giardino incantato fiori e cromie donano all'opera un profumo ottocentesco.

Le opere esposte  seguono un percorso ancor più affascinante.

Immerso in un cielo cobalto, irrompe stupìto un esemplare di zebra, forse ammaliato dalla luna che lo spia con beffarda ilarità.

Un pavone volteggia fra gli elementi ...quasi una danza!

È ancora la volta stellata a catturare la nostra attenzione.Il profumo del prato, ricco di fiori multicolori, offre la scena al protagonista, intento a dialogare con una curiosa costellazione, complice una luna dormiente.

L'artista sembra quasi voler interagire con i suoi soggetti.

L'equilibrismo del personaggio qui rappresentato è forse ciò che ognuno di noi affronta nella propria vita,nel suo quotidiano.

Valentina Giarlotto lo interpreta con gioiosa leggerezza.

Con eguale sentimento e tenerezza ci propone   un gorilla ed il suo piccolo, la protezione, l'amore...un legame ancestrale.

E’un ritratto dal sapore boteriano.

Le generose forme sono un invito alla vita ,a ritrovarsi in piccole gioie ,un ritorno alla libertà,alla nostra vita italiana.

Ed alla vita, l'artista ci riporta con la sua eleganza ad ammirare volti femminili, evanescenti e trasparenti come l'anima della stessa che li dipinge.

 

Silvana Lo Maglio

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 01/08/2021