Secondo appuntamento dopo la pausa estiva del circuito Organalia 2021

Le Sonate da chiesa di Mozart a Ivrea e l'arte di Tommaso Albinoni a San Francesco al Campo (Torino)

Per il secondo appuntamento dopo la pausa estiva il circuito Organalia 2021 approderà sabato 4 settembre alle 21 nella chiesa di San Salvatore ad Ivrea, con la partecipazione di un ensemble formato dal celebre organista siciliano Diego Cannizzaro affiancato dai violinisti Nicola Marvulli e Rebecca Innocenti e dalla violoncellista Camilla Patria.

Il programma, incentrato sulle Sonate da Chiesa di Mozart, prevede anche l’esecuzione di brani di Georg Friedrich Handel (Sonata opera 2 numero 4 per due violini e bc, Klaviersuite II) e di Antonio Vivaldi (Sonata a tre opera 1 numero 1), alla consolle dell’organo costruito da Felice Bossi di Bergamo nel 1846.

Il concerto intitolato “Dal Barocco allo stile galante” è il primo dei tre appuntamenti in programma ad Ivrea e rientra nel progetto “A riveder le stelle”, sostenuto dal Comune in collaborazione con la Fondazione Guelpa.

Domenica 5 settembre alle 16 nella chiesa parrocchiale di San Francesco al Campo, nell’ambito delle iniziative concordate con l’Unione dei Comuni del Ciriacese e del Basso Canavese, è in programma il concerto “Tommaso Albinoni e l’ambiente veneziano contemporaneo”.

L’ensemble Trigono Armonico eseguirà brani di Albinoni nel 350° anniversario della nascita: Sonata XII in Si bemolle maggiore, Sonata VII in Re maggiore, Improvvisazione su un tema di Albinoni per violino e clavicembalo. In programma anche pagine di Antonio Vivaldi (Sonata VI in Sol minore), Alessandro Marcello (Sonata IV in La minore) e Antonio Caldara (Sonata III in Re maggiore).

Il gruppo strumentale Trigono Armonico è formato da Maurizio Cadossi e Claudia Monti ai violini, Marco Angilella al violoncello e Valentino Ermacora al cembalo e organo.

Il concerto è organizzato in collaborazione con il Comune di San Francesco al Campo e con l’Unione dei Comuni del Ciriacese e Basso Canavese.

 

L’accesso del pubblico è possibile trenta minuti prima dell’inizio del concerto, con ingresso a libera offerta e con l’esibizione del green pass, obbligatorio a decorrere dallo scorso 6 agosto.

Il circuito Organalia 2021 può contare su di un contributo della Fondazione CRT (maggior sostenitore) e sui patrocini della Giunta e del Consiglio regionale del Piemonte, della Città Metropolitana di Torino e del Pontificio Consiglio per la Cultura.

 

Per saperne di più si può consultare il portale Internet www.organalia.org  o scrivere a info@organalia.org

 

Fonte: Ufficio Stampa Città metropolitana di Torino.

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 02/09/2021