Piacenza - Klimt e i maestri “segreti “della Galleria Ricci Oddi

Una mostra per entrare nel magnifico mondo dell’arte di Gustav Klimt attraverso cinque capolavori di grandi maestri del Novecento:Carrà, Casorati, Marussig Tosi e Usellini, fino al 9 gennaio 2022

Tutto ruota attorno al magnifico  dipinto “Ritratto di signora” – ritrovato nel 2019 -  e “ritratto di vecchio del 1917 , esposto solo una volta, prima di questa  mostra, “Klimt e i Maestri “Segreti” della Ricci Oddi “,  ideata e curata da Elena Pontiggia.

Il progetto espositivo, disponibile  al grande pubblico fino al 9 gennaio 2022, avviene  con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Piacenza,  Regione Emilia-Romagna , il sostegno Banca Generali Private, team memores computer, Banca di Piacenza, Fondazione di Piacenza e Vigevano.

I due importanti capolavori di Gustav Klimt vengono accostati a delle opere di grandi maestri della pittura del Novecento. Nel titolo della mostra vi è quell’aggettivo «segreti »  – spiega la curatrice Elena Pontiggia - va messo doverosamente tra virgolette, Carrà, Casorati, Marussig, Tosi e Usellini sono pittori ormai storicizzati e hanno un posto sicuro nella storia dell’arte del Novecento, anche se alcuni di loro sono meno conosciuti dal grande pubblico. Segreti non sono nemmeno i loro dipinti conservati nel museo, che sono ben noti agli appassionati”.

Un bellissimo ed esauriente catalogo  della Nomos Edizioni (pp.102 riccamente illustrato,€24,90) curato interamente da Elena Pontiggia, con l’introduzione del Presidente della GAM   Ricci Oddi Fernando Mazzocca . Il testo riporta le immagini delle opere presenti  accompagnate dalle schede eseguite dalla curatrice della mostra, mentre quelle di Piero Marussig sono di Nicoletta Colombo.

“Questa mostra, che sicuramente contribuirà a risvegliare l’interesse un po’ sopito verso il nostro museo - scrive il presidente Fernando Mazzoccae far conoscere meglio la qualità delle raccolte. Una raccolta che parte dall’ambizione – continua,  Mazzocca - di dare nuovi contributi e rivelare i segreti di uno degli artisti più amati in assoluto dell’intera storia dell’arte”.

La mostra ricostruisce attraverso alcune opere emblematiche, tra cui l’inedita cucitrice del 1931 di Felice  Casorati - mai esposta e mai pubblicata prima d’ora -  le opere di Piero Marussig  documentano il suo passaggio artistico dall’espressionismo degli anni dieci del novecento degli anni venti e trenta . la Galleria Oddi conserva una natura morta con pere, esposta nel percorso espositivo della Galleria Ricci Oddi.

L’operazione è stata possibile con la partecipazione dell’Archivio Piero Marussig, composto   da Nicoletta Colombo, Alessandra Tidia, Elena Pontiggia. Nella sala di Arturo Tosi viene presentata una delle tele tipiche eseguite nell’artista nel 1924 “Agro di Rovetta” , l’opera venne acquistata dal l’imprenditore collezionista Giuseppe Ricci Oddi.

La presenza dell’arte di  Gianfilippo Usellini ,  è documentata con una  curiosa “natura morta” del 1926 ispirata a una mensola, conservata nel museo piacentino (uno dei più importanti d’Italia). Molte altre opere degli artisti citati  provenienti dalle collezioni private affianchano quelle precedentemente citate,  e così il visitatore  ha una visione dell’arte  di Gustav Klimt, uno degli artisti  tra i più amati della storia dell’arte.

Descrizione immagini:

Foto copertina  catalogo della mostra

Foto 1 Gustav Klimt “Ritratto di signora” 1916-1917, olio su tela 63x55 cm Piacenza, Galleria  Ricci Oddi

Foto 2 Gustav Klimt “Testa di vecchio” o (Testa d’uomo), 1917-1918 , matita su carta  46x30,5 cm, Piacenza Galleria  Ricci Oddi

Foto 3 Carlo Carrà “I pagliai”(Case coloniche), 1929 , olio sutela,  69x90 cm, Piacenza Galleria Ricci Oddi

Foto 4 Felice Casorati “Donne in barca ( La barca), 1933 Olio su tela, 197 x 100 cm , Piacenza  Galleria Ricci Oddi

Foto 5 Piero Marussig “Natura morta con pere”, 1933 Olio su tela, 48x68 cm, Piacenza Galleria Ricci Oddi

Foto 6 Arturo Tosi “Agro di Rovetta”, 1924, Olio su tela,75x90 cm, Piacenza, Galleria Ricci Oddi

Foto 7 Gianfilippo Usellini “natura morta” 1926, olio su tavola, 49x90 cm, Piacenza Galleria Ricci Oddi

 Piacenza “Klimt e i maestri “segreti” della Ricci Oddi”, fino al 9 gennaio 2022, Galleria D’Arte Moderna Ricci Oddi , Via San Siro 15, tel. +39 0523 320742

 

 

 

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 07/09/2021