Pianeta Toro – I granata battono 4 a 0 la Salernitana

Nonostante le numerose assenze, Juric fa le scelte giuste

Finalmente Toro!

L’ottima prestazione, nel complesso, dell’undici tornista regala al Mister Juric il primo successo che scaccia i malumori destati dalle precedenti uscite di campionato.

Nonostante le assenze, specie nel reparto d’attacco, il Toro si è affidato a Sanabria che è andato in gol allo scadere della prima frazione di gioco con una incornata che finalizza il cross perfetto di Ansaldi: il bomber va in cielo fra Ruggeri e Gagliolo e porta in vantaggio i granata scacciando i timori creati poco prima dal salernitano Di Tacchio il quale sfiora il vantaggio per gli ospiti centrando la porta lassù dove si incrociano traversa e montante.

Praticamente il primo tempo vive su questi episodi, decisivi in un modo o nell’altro, che dànno colore ad una generale pallida prestazione di ambedue le formazioni.

La ripresa scorre fino al sessantaseiesimo in cui giunge il raddoppio granata: è ancora Ansaldi l’autore del perfetto assist che Bremer traduce nell’inzuccata vincente che fa 2 a 0 per il Toro.

Il match scorre verso la fine senza particolari emozioni; nella Salernitana entra Ribery, nel Toro Pobega ed è quest’ultimo che segna il terzo gol chiudendo, praticamente, la partita.

L’ultimo sussulto è ancora dei padroni di casa che centrano il poker con Lukic, abile a sfruttare l’errore, non l’unico per il vero, del salernitano Gagliolo.

Il prossimo turno vedrà i granata torinisti impegnati contro quel Sassuolo autore di una buona prestazione a Roma contro i ragazzi di Mourinho; una sconfitta immeritata che chiede vendetta: Juric è avvisato.

(Immagini Torino FC)

 

 

 

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 13/09/2021