Terremoto elettorale a Bergeggi

Una singolare tenzone politica sta interessando le prossime elezioni a Sindaco

A Bergeggi, in provincia di Savona, stiamo assistendo ad una inaspettata battaglia politica che vede due Signore contendersi lo scettro di Sindaco:

Alice Bianchini – CambiAmo Bergeggi  e Nicoletta Rebagliati  Uniti per Bergeggi.

Si tratta di un momento storico per il piccolo Comune ligure, abituato e rassegnato da troppi anni ad essere rappresentato da un’unica lista elettorale.

La popolazione ha accolto con entusiasmo la nascita della Lista civica CambiAmo Bergeggi che si pone in alternativa a quella storica, Uniti per Bergeggi.

Il dialogo tra le parti è alla base della Democrazia, nel confronto nasce la possibilità di vedere nuove soluzioni e nuove potenzialità per il Comune ligure.

Bergeggi, in Provincia di Savona,  ha una popolazione residente di 1.122 abitanti (Istat 2017) e si estende su un'area di 3,69 km².

Lo stato di immobilismo, dovuto ad una gestione che non ha conosciuto rivali, ha cristallizzato molte situazioni che non hanno ancora trovato una soluzione in grado di risolvere i numerosi problemi. Tutti si aspettano una grande opportunità da questo primo, autentico confronto, dove nuove energie e nuove opportunità entrano in gioco con serie competenze, diversificate in numerosi ambiti professionali.

CambiAmo Bergeggi ha presentato alla popolazione di Bergeggi e Torre del Mare un corposo e dettagliato programma che declina puntualmente le nuove proposte, atte a far Cambiare il passo al Comune, risolvendo vecchie e dimenticate criticità. 

Alice Bianchini

Si parla di vero cambiamento e di soluzioni innovative a problemi vecchi come il tempo.

Uniti per Bergeggi si presenta con un programma visibile nel link in calce al presente articolo.

Durante un recente incontro con residenti e turisti Alice Bianchini ha parlato del recupero di Torre del mare, la località presente nel Comune di Bergeggi, considerata da sempre una povera Cenerentola, sacrificata a causa del suo scarso peso elettorale.

Torre del mare, pur essendo molto ricca di belle abitazioni, è povera di residenti, quindi le “seconde case” elargiscono fondi considerevoli alle casse del Comune, pur non presentando un interesse politico che possa contribuire a valorizzare la zona.

Durante gli incontri con la Popolazione abbiamo avvertito un sincero entusiasmo da parte degli ascoltatori: tutti parlano di momento storico e di un risveglio collettivo delle coscienze.     

                                                                                                                                                           Nicoletta Rebagliati                                                                                                                                                                                                                             

Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre assisteremo ad uno storico confronto elettorale tutt’altro che scontato, un confronto che presenta un alto margine di imprevedibilità e soprattutto nessuna prevedibile certezza.

Pubblichiamo i link delle pagine dei due Gruppi che contengono i rispettivi programmi:

https://www.facebook.com/cambiamobergeggi                                                                                                                                                                                     

https://www.facebook.com/unitiperbergeggi

 

                     

 

                                                                                                                                                                                                     

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 26/09/2021