Rimembriamo tuttora?
foto © CRAF

La "Silvia" leopardiana rivista con l'ottica di Mario Giacomelli: la illustra una mostra retrospettiva e un ciclo di conferenze, da stasera a fine gennaio, al Centro Phos di Torino

Non solo "pretini". Famoso per gli scatti delle scure macchie di novizi e sacerdoti che giocano, danzano, sul candido manto nevoso nel cortile del Seminario Vescovile del paese natale (Io non ho mani che mi accarezzino il volto, 1961-1963), Mario Giacomelli (1925-2000), durante la sua lunga carriera professionale, intellettuale ed artistica, ha naturalmente realizzato molte altre importanti opere iconografiche (tra cui la celebre Verrà la morte e avrà i tuoi occhi, 1966-1968, nell'ospizio di Senigallia): dai titoli se ne desumono i chiari riferimenti letterari, come nel caso di A Silvia (Scanno, 1964), serie ideata insieme a Luigi Crocenzi, ove le immagini, d'intenso lirismo, che quasi sembra mettere in ombra lo splendore formale ed estetico-compositivo e il rigore tecnico-esecutivo dell'autore marchigiano, si confrontano, traducono ed interpretano con originale sensibilità il noto testo poetico leopardiano, o semplicemente ne traggono ispirazione, in una trentina di stupende stampe vintage in bianco-e-nerovisibili in mostra già da stasera, lunedì 15 novembre, a partire dalle 18,30 (presentazione) e dalle 19,30 (inaugurazione della rassegna), e poi fino al 31 gennaio 2022, nell'elegante sede del Centro Phos di via Vico, nel capoluogo subalpino, al piano-nobile del bel palazzo liberty dirimpetto all'esuberante Casa Avezzano; il progetto, curato da Elisabetta Buffa, in collaborazione con Alvise Rampini (direttore del CRAF di Spilimbergo), è integrato da un programma di interessanti conferenze a tema (con relatori Chiara Fenoglio e Fulvio Vallana, Orlando Perera e Antonio Sant'Angelo, Luigi Marfè, Guido Brivio e Federico Vercellone, che sono esimi saggisti, critici, esperti in comunicazione, studiosi, ricercatori e docenti delle Università di Torino e di Padova).

 

 

Parole, versi scritti e scrittura-con-la-luce. Un idillio.

 

(c.s./e.s.l.)

 

 

 

"Mauro Giacomelli e Giacomo Leopardi

Poetare per immagini"

Mostra retrospettiva fotografica

e conferenze a tema

a cura di Elisabetta Buffa

in collaborazione con Alvise Rampini

(CRAFCentro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia)

 

Dal 15 novembre 2021 al 31 gennaio 2022

 

Presentazione e inaugurazione

lunedì 15 novembre, ore 18,30 19,30

 

 

foto © aut./PHOS© PHOS  © PHOS

PHOS

Centro Fotografia Torino

Centro Polifunzionale per la Fotografia

e le Arti Visive

diretto da Enzo Obiso

Via Vico, 1 – Torino

 

Orario: dal martedì al venerdì

dalle 15,00 alle 19,30

 

Info: 011-7604867 

phos@phosfotografia.com

www.phosfotografia.com

www.phosfotografia.com/sede

www.phosfotografia.com/mario-giacomelli

 

www.craf-fvg.it

 

 

Le immagini a corredo dell'articolo

sono tratte dalla serie "A Silvia" (Scanno, 1964) di Mario Giacomelli  (Senigallia, 1º agosto 1925 – ivi, 25 novembre 2000)

fotografie in bianco-e-nero, stampa ai sali d'argento su carta baritata

© CRAF - Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia, Spilimbergo - p.g.c.

Archivio M. Giacomelli, Senigallia

PHOS - Centro Fotografia Torino

 

sopra, a destra, scorcio dell'atrio della sede del Centro Phos

in via Vico a Torino

 

© aut. / PHOS - Centro Fotografia Torino - Centro Polifunzionale per la Fotografia e le Arti Visive

 

 

 
link al precedente articolo In sottovuoto spaziotemporale
relativo alla mostra personale di Fabio Oggero
presso il Centro PHOS di Torino : 
 
link all'articolo Sulle montagne disincanate
relativo alla mostra personale di Giada Maccioni
presso il Centro PHOS di Torino : 
 
link all'articolo Ordire parole di pietra intessute con fili di luce
relativo alla mostra collettiva Orditure
presso il Centro PHOS di Torino : 
 
link all'articolo Riflessioni in un'ottica d'argento
relativo alla mostra antologica personale di Mario Cresci
presso il Centro PHOS di Torino : 
 
link all'articolo Un'invisibile evidenza
relativo alla mostra retrospettiva su Luigi Ghirri
presso il Centro PHOS di Torino : 
 
 
 
 
© 2021 CIVICO20NEWS - riproduzione riservata

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 15/11/2021