Consiglio Regionale del Piemonte. Allasia, Cirio e Ravetti delegati per elezione Presidente Repubblica

Parteciperanno a Roma al collegio dei grandi elettori per designare il successore di Mattarella.

In conformità all’articolo 83 della Costituzione all’elezione del Presidente della Repubblica che si terrà il 24 gennaio prossimo concorreranno 1009 Grandi Elettori. Questo numero è costituito da 321 Senatori, 630 Deputati a cui si aggiungono 58 delegati regionali (tre per ogni regione fatta salva la Valle d’Aosta che ne nomina uno soltanto).

Il Consiglio Regionale del Piemonte ieri si è riunito in forma telematica ed ha votato, eleggendo il Presidente della Regione Alberto Cirio con 30 preferenze, seguito dal presidente del Consiglio Regionale Stefano Allasia (28 preferenze) e per la minoranza è stato scelto Domenico Ravetti, consigliere regionale del Pd (16 preferenze).

Cirio, Allasia e Ravetti rappresenteranno il Piemonte nelle elezioni del Presidente della Repubblica.

La votazione è avvenuta da remoto e con scrutinio segreto, tramite posta elettronica certificata personale. Ciascun consigliere poteva esprimere al massimo 2 preferenze.

Cirio Allasia sono stati candidati a nome della maggioranza dal capogruppo della Lega, Alberto Preioni, mentre il nome di Ravetti è stato indicato dal presidente del gruppo Pd Raffaele Gallo, in rappresentanza della minoranza.

“Ringrazio l’Assemblea legislativa per la fiducia che mi è stata accordata”, ha dichiarato il presidente Allasia. “Nel prossimo settennato l’Italia dovrà affrontare sfide difficili e decisive a partire dall’auspicata uscita definitiva dalla pandemia. L’elezione del presidente della Repubblica è uno dei momenti più alti nella nostra vita democratica, è quindi importante che il nuovo Capo dello Stato sia un’alta figura istituzionale che possa assicurare nel futuro stabilità, credibilità e affidabilità per lo sviluppo del nostro Paese”.

“Ringrazio i colleghi che mi hanno votato”, ha affermato il consigliere Ravetti. “E’ per me un onore e un’emozione. Cercherò di svolgere al meglio il ruolo che mi è stato affidato in rappresentanza del Consiglio regionale e del Piemonte”.

Al momento registriamo il commento del capogruppo di Forza Italia Paolo Ruzzola, che dichiara:” Ai tre rappresentanti della Regione Piemonte – dichiara il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Paolo Ruzzola – faccio le mie più sincere congratulazioni. Ritengo che sia un onore e un importante dovere istituzionale rappresentare il Piemonte in una così fondamentale occasione per il nostro Paese. Auspico che i nostri delegati insieme agli altri Grandi Elettori sappiano scegliere la migliore guida per il nostro Paese, soprattutto in un periodo così travagliato, con sfide di natura sanitaria ed economica, serve all’Italia una guida sicura, competente, moderata”.

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 12/01/2022