Pianeta Toro Singo e Praet siglano la vittoria granata a Marassi

Prosegue la scalata dei ragazzi di Juric

Il Toro torna da Marassi con tre punti nel carniere. L’undici di Juric, sempre più grande condottiero della compagine granata, fa il risultato con Singo e Praet dopo andato sotto al 18° per opera del blucerchiato Caputo sul prosieguo di un rinvio non proprio impeccabile del portierone torinista Milinkovic Savic.

Lo stesso Caputo al primo minuto aveva offerto sul piatto d’argento la palla del possibile vantaggio sampdoriano a Candreva che concludeva fuori. I granata si fanno vivi con Vojvoda che sollecita la reattività del numero uno ligure Falcone.

Accade all’11° e un minuto dopo Praet sfiora il vantaggio esterno ma la sua conclusione è centrale. Segna invece la Samp al 18°, come abbiamo accennato in apertura, con Caputo servito da Gabbiadini.

Il Toro reagisce e raggiunge il meritato pareggio nove minuti dopo con Singo che incorna il perfetto assist di Vojvoda: il suo stacco sul secondo palo non lascia scampo a Falcone.

Prima della chiusura del primo tempo il portiere blucerchiato si supera neutralizzando la conclusione del granata Brekalo peraltro deviata dal compagno di squadra Askildsen.

Si riparte ed è ancora Brekalo protagonista della conclusione a rete, ma il tiro è centrale e Falcone blocca. A seguire, Rodriguez salva la porta torinista respingendo sulla linea la conclusione a botta sicura del blucerchiato Thorsby.

Ed è invece il Toro a portarsi avanti con Praet che va segno di testa su assist di Lukic; ancora Toro con Sanabria che non riesce a chiudere in gol una respinta di Falcone su conclusione di Singo.

Va fuori anche la conclusione del doriano Quagliarella come pure quella di Pjaca che esalta nuovamente le qualità del portiere blucerchiato.

Siamo al 90° e di qui alla fine dei sei minuti di recupero, concessi dall'arbitro Massimi da Termoli, non succede più nulla di rilevante: il Toro esce da Marassi con tre punti che lo proiettano sempre più in alto nella classifica generale.

Il Popolo Granata ha di che sognare!

(immagini Torino FC)

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 16/01/2022