Juve e Milan in fuga
Alessandro Matri, attaccante della Juventus

Con le vittorie della prima giornata di ritorno, Juve e Milan vanno in fuga

Neanche Di Natale e la neve fermano la Juventus che contro l'Udinese continua la sua serie di risultati postivi da inizio campionato.

Juventus in vantaggio con un gol di "rapina" di Alessandro Matri che sulla corta risposta del portiere avversario, tocca con la punta del piede e manda il pallone in fondo al sacco.

Solo grazie ad un errore della difesa juventina, l'Udinese riesce con Floro Flores a recuperare un pallone che consente ai friulani di andare a pareggiare il conto.

La Juventus, comunque, è padrona del campo e sarà ancora Matri nella ripresa a siglare un ottimo gol di sinistro su assist vincente di Marchisio.

Questa Juve ormai non può che provare a vincere lo scudetto, uno scudetto al quale la dirigenza e i tifosi non pensavano a inizio stagione quando l'unico obiettivo, e non è poco, era quello del piazzamento per la Champions League.

Ora, invece, si può puntare sia al campionato che alla Coppa Italia dove in semifinale i bianconeri incotreranno il Milan con cui, presumibilmente, si contenderanno tutto sino a fine stagione.

Sul fronte del mercato, dopo il rientro a casa di Caceres per rinforzare la difesa e di Boriello a supporto dell'attacco, si aspetta di concludere con un centrocampista che potrebbe essere Pizarro o Nainggolan.


Marco Pinzuti

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 30/01/2012