“Piccolo Puntino Viola”: prima ristampa e risultati concreti per il progetto

Un grazioso libro autobiografico per bambini e famiglie

Prima ristampa e risultati concreti per il progetto “Piccolo Puntino Viola”. Grazie alla campagna di beneficenza sia con la vendita del libro, sia con la settimana dedicata ai bimbi prematuri grazie al Charity Partner 1 Caffè onlus, con intero ricavato donato, l'Associazione il Melograno di Roma, che assiste famiglie di bimbi prematuri, ha potuto sostenere e aiutare in ospedale e in sede tante mamme bisognose.

Migliaia di euro raccolte dal progetto libro e campagna beneficenza collegata a Piccolo Puntino Viola, che procede e continua ora, con la ristampa del libro, per sostenere ancora altre Associazioni che si occupano di bambini prematuri. Anche la cantante Elisa, sempre presente nelle tematiche sociali legate ai bambini e loro famiglie, ha voluto dare un segno di presenza nella Giornata Internazionale dedicata alla Prematurità, con una foto con il libro e un messaggio a sostegno dei nati prematuri, così come lo stesso Luca Argentero e altri personaggi dello spettacolo.

Piccolo puntino viola è un grazioso libro autobiografico per bambini e famiglie che arricchisce il catalogo di Pandion Edizioni e nasce da un’idea di Federica Bonora, anche autrice del testo, ed è illustrato, con la consueta grazia, da Eva Villa. A cura di Gina Ingrassia, il volumetto racconta una favola delicata e traboccante di speranza. 

È la storia di Viola, nata fortemente prematura, della sua mamma e del suo papà. Viola è nata alla ventisettesima settimana di gravidanza e pesa meno di un kg... un “piccolo puntino viola” che, grazie al supporto del personale medico e della sua tenacia, diventa una meravigliosa bimba, caparbia, anarchica e capace di strapparti sempre un sorriso, sveglia e piena di energia. Con Piccolo Puntino Viola si parte da 850 grammi di peso (neanche un litro di latte!) e piano piano, una conquista alla volta, si arriva a grandi mangiate di cioccolato e corse sfrenate con il monopattino! Un racconto intenso, luminoso e colorato da leggere e guardare, particolarmente adatto alle famiglie che vivono la stessa esperienza e volto a sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema tanto delicato e toccante. 

Ho voluto raccontare”, dice Federica Bonora, “la storia di Viola, mia e del suo papà perché potesse dare speranza, coraggio e conforto a tutti quei genitori che si trovano a vivere un’esperienza incredibile come solo quella della nascita di un figlio gravemente prematuro può essere. Vorrei che questo piccolo racconto diventasse un grande abbraccio per molte famiglie, che potesse essere la storia da raccontare ai bimbi prima di andare a dormire e che fosse utile ai genitori. In questo libricino sono racchiusi 67 giorni ricchi di sensazioni, mani, canzoni, piccoli baci, rumori, paure, stupore, incredibile tenacia e “casette magiche”. 

A rendere ancora più prezioso il volume, la sensibile presenza di 1 Caffè Onlus, fondata nel 2011 da Luca Argenteroe Beniamino Savio, che da dieci anni, attraverso la propria piattaforma di crowdfunding, sostiene le piccole associazioni no profit italiane che promuovono progetti di assistenza in diverse cause sociali. 

Io dono perché mi fa bene. Ciò che dono ritorna indietro moltiplicato per cento [...] Donare per una vita che nasce assume poi un valore unico e speciale, rende il gesto ancora più appagante perché rivolto al simbolo dell’amore nella forma più pura” (Luca Argentero). 

Charity partner del progetto, 1 Caffè Onlus è destinataria del 20% dei proventi della vendita del libro che a sua volta devolverà a IL MELOGRANO APS (Roma) e VIVERE - Coordinamento nazionale associazione per la neonatologia ETS, associazioni italiane che accompagnano i genitori dei bimbi prematuri nei momenti più delicati del percorso. 

Federica Bonora è laureata in Storia dell’Arte presso la facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università di Roma La Sapienza. Da sempre appassionata di arte e di cultura in generale partecipa attivamente alla progettazione e realizzazione di percorsi didattici per scuole e famiglie nei principali musei romani. Nel 2014 acquisisce il diploma di tecnico del restauro presso l’Istituto Italiano Arte Artigianato e Restauro di Roma intraprendendo un percorso lavorativo come collaboratore restauratore in diversi cantieri e laboratori. Dal 2016 collabora con associazioni culturali che si occupano dei servizi didattici nei Musei Capitolini, Ara Pacis, Centrale Montemartini e in altri siti di rilevanza storico artistica. Grazie all’attività nei musei conosce ed apprezza la letteratura per bambini e in particolar modo gli albi illustrati. Piccolo Puntino Viola è il suo primo libro. 

Eva Villa è diplomata in Pittura all'Accademia di Belle Arti della Capitale. Appassionata fin dagli anni ’70 di animazione nipponica, ha insegnato nel corso di Manga della scuola Romana dei Fumetti, e nel corso di illustrazione e di animazione della scuola Internazionale di Comics di Roma. È stata coloratrice di scenografie e fumetti, supervisore del colore in vari studi di animazione italiani. Illustratrice, insegna acquerello, e colorazione digitale nella scuola di illustrazione Officine Bertani. Fa parte del gruppo Sketchcrawl Roma, in cui pratica il disegno e l'acquerello en plein air. Essere stata scelta da Federica per illustrare Piccolo Puntino Viola l'ha resa immensamente felice. 

1 Caffè Onlus è la prima onlus digitale nata per sostenere le piccole associazioni no profit italiane, che promuovono progetti di assistenza in diversi cause sociali: assistenza socio- sanitaria,cooperazione internazionale ed economia solidale, contrasto alla povertà, all’emarginazione, al razzismo. Un’organizzazione senza scopo di lucro che si pone, prima di tutto, l’obiettivo di sensibilizzare le persone al gesto del dono, perché la solidarietà diventi una sana abitudine quotidiana.

Ogni settimana 1 Caffè Onlus sceglie una realtà solidale e la supporta attraverso una campagna di sensibilizzazione, unita a una raccolta di crowdfunding attiva su www.1caffe.org. Dal 2011 ad oggi, 1 Caffè Onlus ha supportato oltre 450 associazioni no profit, offrendo loro più di 450 mila euro di caffè.

Contatti

Pandion Edizioni, Roma 

www.pandion.it pandion-edizioniblogspot.com 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 28/03/2022