Juventus vittoriosa anche in Coppa Italia
Caceres, terzino della Juventus

Seconda vittoria stagionale della Juve contro il Milan

E così la Juve vince e convince in Coppa Italia contro un Milan che si vede solo per la parte centrale del secondo tempo e che finisce col perdere in casa per 2 a 1

La Juve di ieri sera in coppa è la solita Juve che fa girare palla, spesso con scambi di prima che costringono gli avversari a correre, ed è una Juve che alla fine, anche con molte "riserve", riesce ad espugnare San Siro nell'andata della semifinale di Coppa Italia.

Durante il primo tempo la partita non decolla, anche se sono i bianconeri a mantenere la palla e a chiudere ottimamente gli spazi, tanto che Ibrahimovic quasi non si vede.

Poi nel secondo tempo, su una respinta corta di Amelia su diagonale di Boriello, è Caceres che con estrema facilità insacca per l'1 a 0

A quel punto si sveglia il Milan che riesce a pareggiare i conti con un gol sottorete dell'italo-egiziano El Shaarawy.

La partita per la Juve potrebbe anche finire qui, visto che col peso che hanno i gol fuori casa in coppa, l'1-1 potrebbe andare bene ai bianconeri.

Ma è proprio allora che si vede quando una squadra sa di poter vincere la partita, perché, invece di coprirsi a centrocampo o in difesa, Antonio Conte mette subito in campo Vucinic e Quagliarella che rilevano Boriello e Del Piero, e alla fine, grazie al cross dell'uomo di coppa Giaccherini, appena fuori dall'area di rigore milanista, Caceres insacca nel sette con un gol fantastico da cineteca.

Ora si torna a pensare al campionato, e che la Juve si sbrighi ad allungare il vantaggio sulle altre prima che il vento cambi, in una stagione in cui i bianconeri meriterrebero (per ora) di vincere davvero tutto.


Marco Pinzuti

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 09/02/2012