Asti - Prorogata per la grande richiesta di pubblico la mostra: I Macchiaioli, l’avventura dell’arte moderna

Fino al 5 giugno per ammirare ottanta capolavori che narrano la nascita l’evolversi e il concludersi dell’esperienza artistica del movimento artistico

Un grande successo di pubblico di prenotazion,i che gli organizzatori sono stati costretti a prorogare ancora più di un mese ( fino al 5 giugno 2022) la mostra, “I  Macchiaioli. L’avventura Moderna”.

La mostra curata da Tiziano Panconi, offre al pubblico la possibilità di ammirare più di ottanta dipinti nelle sei sezioni che si snodano lungo il percorso  tra il piano terreno e nei suggestivi ambienti del piano interrato di Palazzo Mazzetti.

I visitatori, potranno ammirare capolavori degli artisti di quel movimento nato nel 1855 a Firenze al caffè Michelangelo,  troveranno il dipinto “ La mamma con il bambino” di Silvestro Lega,”Tramonto in Maremma” di Giovanni Fattori; “Bambino al sole” di Giuseppe De Nittis poi ancora opere di Cristiano Banti, Odoardo Borrani e Giovanni Boldini, e tanti altri  capolavori e anche  del loro  entourage, che partecipavano al movimento discutendo riflettendo su tutte le tematiche artistiche della nuova corrente.

Organizzata da Arthemisia, realizzata dalla Fondazione Asti Musei, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, la Regione Piemonte e il Comune di Asti., Museoarchives Giovanni Boldini Macchiaioli di Pistoia. Gode del contributo della Fondazione Cassa  Risparmio di Torino, come sponsor Gruppo Cassa di Risparmio di Asti. Fino al 5 giugno 2022.

Vademecum della mostra:

Palazzzo Mazzetti , Corso Alfieri 367 Asti; Orari: Martedì - domenica 10,00-19.00(la biglietteria chiude un’ora prima) Lunedì chiuso. Informazioni:Tel+39 0141.530403. info@fondazioneastimusei.it prenotazioni@fondazioneastimusei.it

 

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 29/04/2022