Milano - "Aiutiamo Gosha, piccolo cane proveniente dalla guerra"

Scampato per miracolo alla devastazione della città di Mariupol

Gosha è un piccolo cane scampato per miracolo alla devastazione della città ucraina di Mariupol.  


Nei primi giorni di aprile, dopo un estenuante viaggio, è arrivato in Italia, accolto - assieme ad altre quattro compagne di sventura: le agitatissime sorelline Lussi e Fiona, la lupetta Stefania (già adottata) e la nera Ronya (adottata) - da Gaia Animali & Ambiente, Diamoci La Zampa e Milano Zoofila.


È spaventato e l’importante è tranquillizzarlo, rasserenarlo. Pappa buona, acqua fresca e pulita, le rassicurazioni dei volontari.

 

Gosha potrà andare in adozione quando starà meglio perché, durante lo stallo a casa di un volontario, ha manifestato dei problemi respiratori importanti: la lastra al torace e la conseguente ecografia hanno accertato un’ernia diaframmatica, con intestino e fegato che sono vicini al cuore! In più, come se non bastasse, Gosha è positivo alla filaria.

 

Il piccolo deve essere prima stabilizzato (ci metterà 4 mesi…) e poi operato.

 

Questo il link per aggiornamenti quotidiani sullo stato di salute di Gosha:

http://bit.ly/CaneUcraino

Contatti di Gaia Animali e Ambiente: 

https://www.facebook.com/GaiaOnlus

Contatti Diamoci la Zampa Onlus:

https://www.facebook.com/diamocilazampaonlus/

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 06/05/2022