Borgofranco d'Ivrea (TO) - Festival del libro e della letteratura

Domani anteprima e tutto il programma di “BorgoLibri”

Organizzato dal Comune di Borgofranco di Ivrea, con l'Associazione Luci e la Edizioni Pedrini ritorna a Palazzo Marini il Festival della letteratura “Borgolibri 2022”. L'evento ha il patrocinio di: Regione Piemonte, Ivrea Capitale Italiana del Libro 2022, Ass. Europea delle Vie Francigene e ADEI (Ass. degli Editori Indipendenti).

 

Anteprima d'eccezione giovedì 19 maggio, alle ore 20,45 a Palazzo Marini, con la presentazione del volume: “Antologia di Salvator Gotta”, con prefazione del prof. Gianni Oliva, di Luciana Banchelli, iniziativa inserita nel programma Salone Off 2022 del Salone Internazionale del libro di Torino. L'antologia propone una raccolta di testi tratti dalle opere del grande scrittore italiano sui Comuni di Ivrea e Canavese, al quale si è aggiunto un inedito di grande interesse sulla Valle d'Aosta.

 

Dopo il successo della scorsa edizione, che ha visto registrare oltre il migliaio di presenze, “BorgoLibri” si rinnova nel programma, pur rimanendo inalterato nel suo progetto fondante, di forte radicamento sul territorio. Giovedì 26 maggio è prevista la presentazione con gli interventi delle Autorità regionali e Città Metropolitana, del Comune di Borgofranco d'Ivrea con il sindaco Fausto Francisca, dell'Assessore all'Internazionalizzazione Gabriella Gedda, di Marco Zapparoli Presidente dell'Ass. Degli Editori Indipendenti, del Sindaco della Città di Ivrea Stefano Sertoli, dell'Assessore alla Cultura del Comune di Ivrea Avv. Costanza Casali, di Paolo Verri direttore editoriale “Ivrea Capitale Italiana del Libro 2022” e di Gianmario Pilo della “Grande Invasione”. A seguire, la presentazione del Concorso Nazionale Letterario “Images” riservato alla scrittura di un romanzo, ambientato in Piemonte e Valle d'Aosta e l'assegnazione al Maestro eporediese Gianni Monte del prestigioso premio “Cultura e Società 2022”.

 

Chiude il primo appuntamento di “Borgolibri” l'inaugurazione dell'esposizione delle opere della pittrice Tiziana Cascio, dal titolo: “Passione disegno”. (l'esposizione sarà aperta tutti i giorni, durante gli orari del Festival).   

 

Saranno presenti al Festival: autori, storici, giornalisti, poeti di indiscussa notorietà, tra i quali Massimo Centini, Piero Abrate, Dino Valle, gli storici Pier Franco Quaglieni e Sandra Barberi, la lombarda Natalia Marraffini vincitrice del Concorso Nazionale “Lingua Madre” del Salone del Libro di Torino 2021, Alessandra Ferraro, caporedattrice di TG3 Rai Valle d'Aosta, il disegnatore di fumetti e creativo Bruno Testa di Novara e numerosi autori esordienti, che si affacciano per la prima volta nel mondo letterario.

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 18/05/2022