Beppe Fenoglio (1922-1963): lo scrittore partigiano, a Torino

Per le Conferenze «Tra Storia e Attualità» organizzate da AMI Associazione Mazziniana Italiana Sezione Torino-Piemonte “Grandi-Parmentola”

Civico 20 News ospita questo Comunicato, inviato dalla Professoressa Cristina Vernizzi, Presidente dell’Associazione Mazziniana Italiana-Sezione di Torino-Piemonte, relativo al Ciclo di conferenze “TRA STORIA E ATTUALITÀ” (m.b.).

 

Il 31 maggio alle ore 17,30, avrà luogo la conferenza di Chiara ColombiniLa narrativa di Fenoglio come fonte per la storia della Resistenza”, presso il Convitto Nazionale Umberto I, in Via Bligny 1 bis, a Torino.

Nella ricorrenza del centenario della nascita di Beppe Fenoglio, non possiamo non rievocare la sua figura straordinaria di letterato e combattente per la lotta di liberazione.

Le sue pagine di grande vigore narrativo sono anche testimonianza dell’ambiente delle Langhe, quel mondo contadino che partecipò alle vicende drammatiche della Resistenza. Ne emerge la narrazione di una storia vissuta e in quanto tale fonte originale di storia della lotta partigiana.

Ne parla Chiara Colombini storica e ricercatrice Istoreto, che ha al suo attivo importanti volumi sulla Resistenza, e il suo più recente libro, Anche i partigiani però... (Laterza 2021) ha riscosso un notevole successo. 

Ingresso libero (con precauzioni anti covid)

Info.  333 3268382

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 25/05/2022