Bologna - Il letto nella Società Medioevale

Nel nuovo libro di Chiara Frugoni edito dalla casa editrice il Mulino, si affronta uno strumento della vita quotidiana di ogni individuo:il letto. Nel Medioevo era un simbolo di stato sociale, la camera da letto si usava anche per pranzare, e aveva tante altre funzioni

Descrizione piacevole invitante alla lettura l’ultimo libro  di Chiara Frugoni, “A letto nel Medioevo. Come e con chi”, edito dalla casa editrice il Mulino.

Attraverso i nove capitoli delle 165 pagine, finemente rilegate con copertina cartonata arricchite da 67 illustrazioni a colori, viene effettuato un racconto gioioso del lettodel suo trovarsi non solo in una canonica stanza di casa ma in tanti luoghi diversi, pronto a ospitare uomini e donne desiderosi di deporvi fatiche, pensieri ed emozioni”.   

Prima della sua scomparsa avvenuta nell’aprile di quest’anno Chiara Frugoni, afferrata studiosa sulla società medioevale, in questi anni ha prodotto una serie molto importante di libri riccamente illustrati di rara bellezza, che affrontava temi quotidiani sul Medioevo dimostrando che è tutt’altro che un periodo cupo,  buio, che la storia ha sempre considerato, ma  è un tema da affrontare sviluppare che ancora oggi è poco studiato.

Il Medioevo ha ancora molte cose da dire ed essere raccontate. Nelle pagine, “A letto nel Medioevo. Come e con chi”, si affrontano la svariate situazioni e funzioni della camera da letto. Gelo, pioggia e vento: nel Medioevo sembra esserci solo un’unica stagione, l’inverno.

Ma i disagi del clima sono compensati dal tepore del camino, sempre presente nella stanza da letto. Dove non ci si coricava soltanto; anche di giorno la camera era vivacemente utilizzata. Per pranzare, studiare, ricevere visite.

Sontuoso e imbottito, abbellito da nappe e cuscini, oppure umile pagliericci, comprato al mercato o fatto su misura, il letto tutto racconta: la morte e la nascita, amori legittimi e amori proibiti, giochi festosi o, atti di violenza e tripudio dei sensi, malattie, segreti e trame di ogni genere.

Un luogo per due? Non necessariamente. A volte molto affollato  e ad accoglienza variabile, come avviene nelle gustose novelle,   di Boccaccio, sul letto tenta di appuntarsi, senza molto successo, il controllo della Chiesa che lo adibito come luogo di ogni seduzione diabolica”.

Un libro molto bello alla portata di tutti, non solo agli addetti ai lavori.

Chiara Frugoni (1940-2022) ha insegnato Storia medievale nelle Università di Pisa. Roma  e Parigi. Tra i suoi numerosi libri segnaliamo, per il Mulino, «Vivere nel Medioevo. Donne, uomini e soprattutto bambini» (2017), «Uomini e animali nel Medioevo. Storie fantastiche e feroci» (2018), «Paradiso vista Inferno. Buon governo e tirannide nel Medioevo di Ambrogio Lorenzetti »(2019), «Paure medievali. Epidemie, prodigi, fine del tempo»(2020), « Donne medievali. Sole, indomite, avventurose»(2021), I suoi libri sono tradotti nelle principali lingue europee. Oltre che in giapponese e in coreano.

Descrizioni immagini:

Foto copertina libro

Foto 1:”Un malato assai sofferente visitato dal medico che ne esamina le urine, dal Livre des  propriétés des choses”, Paris,BNF, ms Français 135,f. 223, XV sec.

Foto 2 Cennino Cennini (?), “La nascita di Maria”, 1385-95, Colle di Val d’Elsa, Museo San Pietro

Foto 3  “Il letto del povero, il letto del ricco, dal Mirouer historial di Vincenzo di Beauvais, Paris, BNF,ms. Français 50,f, 91v, 1463

Foto 4 “Il mercato di piazza di Porta Ravegnana a Bologna”, Bologna, Museo Civico Medievale, ms 641,f. 1r, 1411

Foto 5”Lancillotto oppone un netto rifiuto alla richiesta della damigella,dal Livre de Lancelot du Lac”,Bibliotèque dell’Arsenal,ms 3480,f.33, 1405

Foto 6 “Il sogno dei Re Magi, dal salterio della Regina Maria”, London, BL, 2, B VII,f. 131v,1310-20

Foto 7 “Sesso Infernale, da Heures”, Paris, BNF, ms. Latin 9471,f.47v, XV sec.

Foto 8 Taddeo di Bartolo, “La Gola”, particolare dell’Inferno, san Gimignano, duomo, fine del XIV o inizio del XV sec.

Le immagini che documentano il testo sono state tratte dal libro

“A Letto nel Medioevo. Come e con chi” di Chiara Frugoni, 165pp. 67 ill,. col., Società editrice il Mulino, Bologna 2022, € 22.00 cartaceo

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 26/09/2022