Ennesimo pareggio per la Juventus

Ancora un pari per la Juventus, ma questa volta di gioco se n' visto tanto

Con Antonio Conte in tribuna e una difesa tutta inedita con Caceres e Vidal, la Juventus esce indenne dallo stadio Marassi, ma perde altri punti preziosi nella corsa scudetto che vede il Milan a +4 dai bianconeri.

Nella partita contro il Genoa, la squadra che ha subito più gol in campionato, i bianconeri non vanno oltre il solito pareggio (sesto nelle ultime sette giornate di campionato), anche se in questa occasione di gioco e di occasioni da rete se ne sono viste tante.

La difesa inedita fatta da Caceres e Vidal ha retto bene, Pirlo ha fatto un'altra ottima prestazione e soprattutto la Juve ha centrato due pali e una traversa.

Oltretutto i bianconeri si sono visti negare un rigore su Matri e un gol di Pepe abbastanza evidenti sui quali ci sarà anche questa volta da discutere.

A ben vedere il pareggio di ieri contro i geoani è stato un po' diverso dagli ultimi e questa è una buona notizia. La Juve, infatti, ha fatto vedere gioco e tiri in porta oltre che procurarsi 14 corner.

L'altra notizia buona della giornata sono le due inaspettate sconfitte di Udine e Lazio, che consentono ai bianconeri di consolidare quel secondo posto in classifica che dovrebbe garantire loro la partecipazione alla Champions League per la prossima stagione.

Rimane comunque sempre la necessità per il prossimo campionato di trovare un centravanti veramente forte in grado di buttarla dentro con facilità e capace di segnare quei venti gol a stagione come si richiede ad un attaccante indispensabile per una squadra che voglia puntare a vincere il campionato e ad oggi la Juventus non sembra averlo nella rosa.


Marco Pinzuti

 

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 12/03/2012