Le salutari proprietÓ del melone

Il melone come aiuto per la salute

Il melone è un frutto tipicamente estivo anche se, alcune varietà del frutto, sono reperibili tutto l'anno. Il melone è ricco di antiossidanti. Gli antiossidanti contribuiscono al mantenimento della salute.

Contiene moltissima vitamina C, vitamina A, vitamina B e allo stesso tempo aiuta anche il nostro corpo mantenendo giusti i livelli di potassio. Il melone ha  valori nutrizionali fantastici e possiamo includere in questi valori nutrizionali:

calorie 38
proteine 0,82
grasso 0,18
carboidrati 8,69
fibra 0,8
zuccheri 7,88
calcio 9 mg
Ferro 0.38 mg
potassio 157 mg
sodio 30 mg

Ma veniamo al dunque: quali sono i benefici che il melone può portare nella vita di chi lo assume?

Per prima cosa riduce il rischio di sviluppare condizioni di salute croniche grazie alla sua composizione ricca di nutrienti, vitamine e minerali importantissimi per il mantenimento della salute. Ecco perché, potenzialmente, lo si può considerare, oltre all’esser un frutto delizioso, anche altamente salutare.

In più promuove la salute e degli occhi. La vitamina A contenuta nel melone promuove la salute degli occhi dando nutrimento a questo organo diminuendo la possibilità dell'utilizzo degli occhiali in persone avanti con l'età e che possono andare incontro a problemi di vista.

Riduce anche il rischio di cancro e permette di mantenere il sistema immunitario su questo aspetto molto attivo. Quello che permette al melone di essere considerato un preventivo al cancro è il fatto di possedere un antiossidante chiave nei suoi nutrienti che è la beta-criptoxantina.

Questo antiossidante lavora come preventivo per la formazione dei tumori dei polmoni e delle esofago. Studi sullo spettro di azione della beta-criptoxantina sono ancora in corso.

Contiene molte vitamine del gruppo B e questo permette di mantenere le cellule sane. Le vitamine del gruppo B sono: la Niacina o B3 che aiuta al corpo a ricavare energia dal cibo; la B6 che promuove il sistema immunitario e metabolico e, i folati, la famosa B9 che è importante per prevenire l'anemia.

In più il melone previene dalle malattie cardiovascolari. Risulta che grazie al potassio e agli antiossidanti, come per esempio le vitamina A e la vitamina C, ma non solo, abbia una capacità di prevenzione alle malattie cardiache o cardiovascolari. Proprio questi biomarcatori insieme agli altri nutrienti di frutta e verdura, compreso il melone, risultino essere un toccasana per la prevenzione delle malattie cardiache

Altra capacità del melone è l’essere amico dell'intestino. Contenendo un basso numero di fibre aiuta l'intestino irritabile. È ovvio, contiene del fruttosio, quindi se mangiato in tanta quantità, può produrre la scarica diarroica, ma, di per sé,  aiuta l'intestino irritabile.

Indice glicemico basso. Queta caratteristica lo fa entrare di diritto negli alimenti adatti alla perdita di peso. C'è da dire che il melone da solo, in realtà, non è un elemento che può far perdere peso, deve essere necessariamente, insieme ad altri elementi e nutrienti, considerato un ottimo coadiuvante nella perdita del peso.

Altra cosa importantissima da suggerire è che il melone può essere accompagnato da alimenti iperproteici o con grasso. Quindi melone accompagnato con la ricotta, melone con lo stracchino, melone con lo yogurt, sono combinazioni molto utili per la salute.

La combinazione di questi nutrienti fornisce al corpo una quantità di grassi, una quantità di proteine e, giustamente, una quantità di nutrimenti antiossidanti, tale, da aiutare il mantenimento del nostro benessere.

Fare attenzione solo ad alcuni accorgimenti come la provenienza del melone e le condizioni del melone. il melone deve essere ben pulito, ben lavato. Deve essere maturo, ma ovviamente, non marcio. Ha necessità di essere ben conservato in quanto potrebbe lui da solo essere portatore di alcuni piccoli effetti e disturbi. Per chi soffre di problemi renali, la presenza così alta di potassio al suo interno, potrebbe arrecare qualche fastidio. Il mangiare troppo melone, quindi, aumentare la presenza di fruttosio nell'organismo, può, per chi ha un intestino già un pochettino sensibile, aumentare il rischio di scariche diarroiche.

Per cui il melone si rivela come un frutto sano e ijn grado di aiutare a mantenere la salute.

© 2023 CIVICO20NEWS - riproduzione riservata

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 18/08/2023