Raimondo Luraghi: partigiano e storico

Il Convegno č organizzato dall'Associazione Mazziniana Italiana Sezione "Grandi- Parmentola" Torino-Piemonte

L’Associazione Mazziniana Italiana Sezione “Grandi- Parmentola” Torino-Piemonte, comunica di aver organizzato il Convegno “Raimondo Luraghi: partigiano e storico” per il 27 aprile 2021, alle ore 17:00.

La professoressa Cristina Vernizzi, Presidente dell’Associazione Mazziniana Italiana di Torino – Piemonte, scrive:

Care Amiche e Amici,

continuiamo il ciclo dei nostri incontri online con il Convegno che dedichiamo ad una figura di grande rilievo, Raimondo Luraghi, (1921-2012) di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita.

In occasione delle manifestazioni del 25 aprile, quando l’Associazione Mazziniana nata nel 1943 aveva partecipato attivamente alla Resistenza, ricordiamo Luraghi nella sua duplice veste di combattente e di studioso.

Entrato a soli 22 anni tra le fila di Giustizia e Libertà nella Resistenza, combatté poi nelle Brigate Garibaldi, distinguendosi per il coraggio e riportando una medaglia d’argento al valore.

Diventato docente all’Università di Genova, fu pioniere degli studi di storia americana in Italia, autore di numerosi testi di storia, occupandosi di tematiche inizialmente relative al Risorgimento, in seguito soprattutto militari, per cui fondò la Società Italiana di Storia Militare.

Di lui resta particolarmente importante la Storia della guerra civile americana, argomento trattato con vari approfondimenti, come in Marinai del Sud. Storia della Marina Confederata nella guerra civile americana, per il quale ebbe dagli Stati Uniti il riconoscimento con il prestigioso “Premio Roosevelt”.

Tra le sue pubblicazioni, significative dei suoi interessi, i volumi sulla Resistenza (Album della Guerra di Liberazione, Eravamo Partigiani. Ricordi del tempo di guerra) e la cura delle opere del generale - politico Raimondo Montecuccoli, uscita tra il 1980 e il 2000 in tre ponderosi volumi.

Personaggio quindi che ha saputo coniugare gli interessi di storico agli ideali e agli impegni civili.

Ne illustra l’azione di partigiano

LUCIANO BOCCALATTE, Direttore dell’Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea

La sua attività di storico è ricordata da

ANDREA TESTA, allievo e collaboratore di Luraghi e storico a sua volta, curatore dell’ultimo volume degli scritti di Montecuccoli.

Coordina

CRISTINA VERNIZZI, Presidente dell’AMI di Torino - Piemonte.

Info: cristina.vernizzi@virgilio.it

 

Gli interessati potranno seguire in diretta l’evento sulla pagina Facebook di Istoreto; oppure potranno vederne la registrazione dal giorno successivo sul canale YouTube, sempre di Istoreto (Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea).

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 23/04/2021