Alessandria CDS regionali: trionfo rosso - blu

En plein degli atleti della Safatletica

En plein degli atleti Della Safatletica domenica 29 maggio ad Alessandria dove oltre 800 concorrenti si si sono battuti nelle due giornate dei CdS Cadetti, conquistando entrambi i titoli, i Cadetti con 402 punti e le Cadette con 401.

A livello individuale 23 medaglie, 12 i Cadetti e 11 le Cadette, senza contare i numerosi personali battuti.

Impossibile fare una graduatoria di merito, tutti hanno dato il massimo, cominciamo dalle Cadette. Sofia Dulla oro nel triplo volando a 11,01 PB e nuovo record societario, ed è seconda nel giavellotto con 26,82 PB.

Doppietta anche per Sandra Cristina Mbiokwu oro nel martello con 44,97, migliorandosi di oltre 3 metri e argento nel peso con 9,45 PB.

Oro per Rebecca Caradonna negli 80 hs in 12”99, sesta nell’alto con 1,43 e per la 4 x100 con Okoli, Tonon, Scaravaggi e Dulla in 50”68, sesta la formazione con Parato, Caradonna, Salvatori e Barretta in 53”66.

Argento per Serena Cristino nell’asta con 2,40; Anita Macchinel disco con 19,50, 17^ nel giavellotto con 15,63 e Tania Ozioma Okoli nel lungo con 4,56 PB, quinta negli 80 piani in 10”69 PB.

Bronzo per Anita Mambrin nel peso con 9,16, 18^ nei 300 in 46”58 e per Valentina Scaravaggi nei 300 in 43”65, ottava negli 80 in 10”76 PB.

Quarta Chiara Bertola nell’asta con 2,20 PB.

Sesto posto per Giorgia Basso nella marcia 3000 in 21’20”57 e Sofia Castelli nei 1200 siepi in 4’38”74.

Settima Iris Liut nei 1000 in 3’18”3 PB; nona Irene Tei nei 2000 in 7’46”07 PB, decime Ginevra Vellano negli 80 hs in 14”95 e Sofia Folino nei 2000 in 7’46”30 PB.

Francesca Scopi è 11^ nei 300 hs in 52”65, 12^ Costanza Parato nel lungo con 4,13, 15^ nei 300 hs in 53”98 e 23^ nell’alto con 1,20 Francesca Carla Salvatori.

Nei Cadetti doppietta di Gabriele Pricopi, oro nel peso con 14,72 e argento nel disco con 30,85.

Oro per Mattia Pochettino nel martello migliorando il personale di quasi 3 metri con 47,47 e per Alessandro Austa nei 1200 siepi con 3’42”61.

Argento per Alessio Bellone nel lungo con 5,33 PB, quarto nell’alto con 1,56 PB; Riccardo Fracchia nella marcia 5000 in 31’08”76 PB; Andrea Prina nell’alto con 1,58 PB e Simone

Ravera nel triplo con 11,24 , ottavo nei 300 hs in 46”57 PB.

Quattro anche i bronzi: Alessandro Faysal Capra nell’asta con 2,55; Georges Edouard Chiavazza nel giavellotto con 35,43 PB, Pietro Delton nella marcia 5000 in 31’12”61 PB e la 4 x100 con Bellora, Ravera, Imbriani e Caggia in 46”60, decima la formazione con Sapino, Prina, Apuzzo e Di Mascio in 49”88.

Quarto Andrea Di Mascio nei 300 hs in 45”50 , 13° nei 300 in 40”73.

Doppio sesto posto per Juan Josè Caggia negli 80 in 9”70 e nei 300 in 39”18.

Jacopo Maurizio Apuzzo è settimo nel triplo con 9,94 e ottavo nel lungo con 5,13 PB.

Ottavo Matteo Antonio Imbriani negli 80 in 9”82 PB.

Riccardo Tripicchio è 12° nei 100 hs in 19”28;13° posto per Lorenzo Petrera nel giavellotto con 22,89, Emanuele Butti nel disco con 18,82 e Nicolò Cammarata nei 2000 in 6’47”68, 17° nei 1000 in 3’01”02; 14° nei 1000 Francesco Buzzi in 2’59”60;

24° nel peso Edoardo Sapino con 5,93

Stampa solo il testo dell'articolo Stampa l'articolo con le immagini

Articolo pubblicato il 31/05/2022